Pisticci: La maggioranza deserta il Consiglio Comunale

image

“Nel Consiglio Comunale di martedì (01.07.2014) a Pisticci, nel corso del quale avrebbero dovuto essere affrontate problematiche ambientali che riguardano il nostro territorio, la maggioranza ha preferito disertare la massima assise municipale. Un comportamento ingiustificabile che mette allo scoperto la crisi latente della maggioranza e fa emergere in tutta la sua evidenza l’arroganza e il mancato rispetto dei cittadini e delle istituzioni democratiche, presidio di rappresentatività e partecipazione. Evidentemente i personalismi e le velleità politiche di bottega hanno avuto la meglio su interessi diffusi e strategici per la salute dei cittadini e il benessere di tutto il territorio”, così in una nota congiunta i consiglieri di minoranza Andrea BadursiAntonio Druda, Rossana Florio, Domenico Lazzazzera  e Piero Mastroluisi. 

 

 

“I Gruppi di minoranza – prosegue la nota – attenendosi alle loro funzioni istituzionali sono stati presenti al Consiglio comunale convocato per affrontare e discutere gli argomenti posti all’O.d.g., fra questi: ospedale di Tinchi, problematiche ambientali, regolamento urbanistico e piano strutturale, viabilità, Tribunale, approvazione piano diritto alla studio, schema di convenzione gestione cinema di Marconia”. E, ancora:

 

“L’attuale maggioranza, d’altronde, non è nuova a questi atteggiamenti, in particolare quando vi sono argomenti richiesti dalla minoranza come quello odierno. Temi che, sebbene riconducibili alle proposte delle ‘opposizioni’ sono saldamente connessi all’interesse pubblico. Aver rinunciato ad esserci è chiaro sintomo di irresponsabilità politica e indice di immaturità istituzionale, ragioni per cui sarebbe opportuna una seria riflessione da parte della maggioranza a continuare con l’esperienza amministrativa finora rivelatasi fallimentare”.  Infine, concludono i consiglieri: “Si denuncia lo scarso numero di consigli comunali convocati dalla stessa maggioranza, a testimonianza della paralisi di questa amministrazione.

Le problematiche del territorio  tutto restano irrisolte a danno della comunità tutta, anche dei cittadini che hanno dato fiducia a questa maggioranza latitante sui temi strategici”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*