Posts Taggati ‘Tursi’

Valentina Faraco vince la terza edizione del concorso di arti visive “Equilibrio sopra la follia”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

valentina faraco, rosa sarubbi e donato fusco

Si è conclusa sabato la terza edizione del concorso di arti visive “Equilibrio sopra la follia”, organizzato dall’associazione Radici Motrici di Tursi.

Valentina Faraco, della V B Istituto di Istruzione superiore “Fermi”, ha vinto il primo premio con l’opera “Lo portava scritto in faccia”.

La giuria l’ha premiata per “le buone capacità espressive nel disegno e per aver saputo iconizzare gli elementi rappresentativi del territorio tursitano”. Secondo posto per Ilaria Lista e Rossella Di Sanzo (III A Osa, IIS “Fermi”) con l’opera a quattro mano “Aeternus Mentis” e terzo a Giuseppina Donadio con “La Rabatana cuore di Tursi” (II B, IIS “Fermi”). Gabriele Sisto (I A PIA, IIS “Pitagora”) si è classificato quarto con “Storia, Mare, Natura della città di Policoro” e quinto per Francesca De Luca (V A ITCM IIS “Pitagora”) con “Fuori dalla finestra – l’imprevisto”. Le due menzioni speciali sono andate a Marika Manolio e Maria Angela Chiarella, autrici de “Il Barone Innominabile” (II A IT16 IIS “Pitagora”), mentre la menzione per il messaggio sulla territorialità a Francesca Chiara Miraglia, Maria Bevilacqua, Doriana Pitrelli, Rossana Coppi e Asia Oliva (II A IT16 IIS “Pitagora”) per “Oro rosso della Lucania”.

La premiazione è avvenuta sabato mattina nell’aula Magna dell’IIS “Pitagora” di Policoro alla presenza di tutti i partecipanti. Il concorso, lo ricordiamo, è rivolto ai ragazzi che frequentano le scuole Secondarie di II Grado, sia pubbliche che private di Tursi e Policoro, o che frequentano altre scuole di pari grado e siano residenti in uno dei due comuni. Ai vincitori sono stati distribuiti premi per oltre 600 euro.

A decretare i vincitori è stata la giuria presieduta da Rosa Sarubbi e composta da: Donato Fusco, Margherita Mannarella, Concetta Mormando e Rosa Mormando. All’iniziativa ha partecipato anche l’artista lucano Vincenzo D’Acunzo che da anni collabora con l’associazione e sostiene l’iniziativa che punta a diffondere l’arte e la fotografia tra i ragazzi invitandoli a valorizzare il nostro territorio. In conclusione, il presidente di Radici Motrici Dino Romano, ha commentato soddisfatto: “Sono tre anni che portiamo avanti quest’iniziativa che anche quest’anno ha avuto una grande partecipazione con ben 38 opere realizzate. Dobbiamo continuare ad avvicinare i ragazzi al mondo dell’arte e alla fotografia: in questi anni abbiamo visto un crescete interesse e un grande entusiasmo. Ora chiediamo alle Istituzioni di darci una mano per far crescere ancora di più questa iniziativa”.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto