Posts Taggati ‘Montalbano Jonico’

Realizzate 6 delle 8 opere vincitrici della Cucù Parade 2020

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

cucu

Nel pieno rispetto dei decreti sull’emergenza coronavirus, applicabili sull’intero territorio nazionale fino al prossimo 3 aprile, sono stati realizzati 6 degli 8 manufatti vincitori del concorso di idee promosso dalla Pro Loco di Matera “Tra Cultura, Storia e Tradizioni” e finalizzato alla personalizzazione e realizzazione di “Cucù” (dell’altezza di cm 170).

Le opere, personalizzate nell’arco di una settimana e che rimarranno esposte fino al prossimo 15 giugno nelle varie location individuate insieme ai partner pubblici e privati del progetto, sono state curate da: Marica Montemurro (Matera) che, con “Ninna nanna del buon raccolto”, ha operato nella sua città in piazza Matteotti; Domenico Festa (Matera) il quale, con “Di-segni”, ha lavorato pure a Matera in piazzetta sant’Agnese; Tina Lomurno (Matera) che ha personalizzato il suo cucù “Rinascita” nel piazzale antistante la sede universitaria di Matera, al rione Lanera; Epifanio De Grazia (Albano di Lucania) che ha elaborato il suo manufatto “Vento contrario” al borgo La Martella, dinanzi alla parrocchia di San Vincenzo de’ Paoli; Elvira Infanti (San Paolo di Civitate) che a Montalbano Jonico, in piazza Cirillo, ha proposto “Cucù origin”; e Giacinto Cristiano (Margherita di Savoia), che ha caratterizzato la sua opera “X love” (mancano soltanto alcuni particolari che saranno realizzati nei prossimi giorni) in piazza Heraclea a Policoro.

Mentre queste sei splendide opere saranno visionabili, come detto, fino al 15 giugno (probabilmente verrà posticipata la data di chiusura dell’iniziativa), le altre 2 saranno realizzate quando rientrerà l’emergenza coronavirus e saranno curate da Aurelia Leone (Rutigliano) che, con “Il mio tesoro”, sarà operativa a Matera in via don Minzoni, e Francesca Falvo (Lamezia terme) la quale, dinanzi alla sede della Provincia di Matera, realizzerà la sua opera “L’evoluzione della tradizione: impermanenza dell’azione”.

Una volta ultimati gli 8 cucù, sarà resa nota la classifica finale che sarà stilata da un’apposita giuria di qualità che, un paio di mesi fa, ha già selezionato i bozzetti vincitori tra i numerosi giunti da tutta Italia. Si ricorda che all’iniziativa è legato anche uno speciale concorso fotografico: pubblicando, sulla pagina facebook #cucùparade2020, le proprie foto dei per ora 6 cucù realizzati dagli artisti selezionati, chi otterrà il maggior numero di like, vincerà un soggiorno per due persone in un fine settimana a scelta e nella location italiana preferita, sempre con l’intento di reinventare gli spazi urbani, in un momento in cui risulterà più che mai essenziale il concetto di comunità.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto