Posts Taggati ‘metapontino’

“Non è previsto nessun aumento Tari per i cittadini di Policoro”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

Gianluca Marrese

“È da qualche giorno che gira una falsa informazione relativamente ad un aumento della Tari a carico dei cittadini policoresi. Mi corre l’obbligo precisare subito che, nonostante il tentativo di una minoranza consiliare sempre più disperata, di generare allarmismo su un ipotetico aumento della Tari nella nostra città, posso con tranquillità affermare che al momento non è previsto nessun aumento Tari a carico dei cittadini di Policoro”.

Sceglie i social il vicesindaco di Policoro e assessore all’Ambiente Gianluca Marrese per rispondere al comunicato del consigliere di minoranza Enrico Bianco (Avanti Policoro) in cui si parlava di un aumento della Tari per i cittadini del comune jonico. Ipotesi che viene smentita categoricamente dall’esponente dell’amministrazione comunale.

“La nostra – scrive Marrese – è una città che fortunatamente continua a crescere: infatti solo nel 2019 si sono iscritti al ruolo Tari circa 690 nuove utenze, al netto delle avvenute cessazioni.

Nuove utenze significano maggiori rifiuti prodotti che comportano maggiori costi ma che comunque generano anche maggiori incassi, che compenseranno parte di questo aumento dei costi.

Questo è quello che è avvenuto nel corso dell’anno 2019.

Per questa ragione abbiamo dovuto fare una variazione in aumento di € 100.000,00 che servirà a pagare il conferimento e smaltimento di questo maggior rifiuto, quantificabile in circa 150 tonnellate. Inoltre dall’inizio dell’anno il costo dell’indifferenziata è aumentato di circa 10€ a tonnellata così come anche il costo dell’umido e non credo sia nostra responsabilità dell’amministrazione l’aumento del costo di conferimento dei rifiuti presso i vari centri.

Chiudo con il dire che, su questo tema, una certa opposizione (Enrico Bianco, Massimiliano Padula) non possono permettersi di dare lezioni a nessuno per svariati motivi e precisamente perché:
la Tradeco, che ha operato per circa tre anni senza certificato antimafia, è stato un loro regalo; abbiamo gestito un servizio ( da luglio 2017 a novembre 2018) in continua emergenza, per le note difficoltà della Tradeco, che poi é fallita; abbiamo, nonostante l’emergenza, migliorato lo spazzamento e la pulizia della città; abbiamo riconsegnato dignità ad interi quartieri ed intere zone di Policoro ( via Agrigento, Via Colombo, p.zza Mitidieri) con la realizzazione di isole, mentre prima c’era il degrado e l’abbandono; abbiamo avviato un servizio di videotrappole che hanno prodotto risultati straordinari, eliminando totalmente i gravissimi fenomeni di abbandono presso il CCR, presso Via Itaca ed in tante altre zone di Policoro; sono stati prodotti più di 600 verbali per abbandono di rifiuti; stiamo per pubblicare il nuovo bando per il servizio di raccolta rifiuti che sicuramente porterà qualche vantaggio ai cittadini di Policoro, ma di questo ne parleremo a breve.

Ragion per cui, sento di dire alla minoranza di cercare di volare più alto, evitare polemiche sterili e di non generare allarmismo tra i cittadini che meritano di vivere sereni e tranquilli.
Vogliate più bene alla nostra città.
Inoltre, in risposta alla richiesta delle mie dimissioni da parte del consigliere Enrico Bianco, naturalmente rispondo che non mi dimetto e vado avanti”.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto