Nova Siri: Uomo picchia dipendente comunale, arrestato

I Carabinieri della Stazione di Nova Siri scalo, dopo aver svolto attenta e tempestiva attività d’indagine, nel corso della notte tra sabato e domenica hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di tentata estorsione G. G., classe 1965, censurato, reo di per aver posto in essere, con minacce e violenza, atti idonei e diretti in modo non equivoco a farsi elargire un sussidio da un dipendente del Comune di Nova Siri.

I militari, prontamente intervenuti a seguito di richiesta di soccorso da parte della vittima, responsabile di settore dei Servizi finanziari, demografici, statistici e Sostegno Economico con potere di determinazioni e liquidazioni del Comune di Nova Siri, sono riusciti a ricostruire tutta la vicenda delittuosa in modo particolareggiato.

Infatti, le risultanze investigative hanno consentito di acclarare che alle ore 20.00 circa di sabato, l’arrestato nel centro urbano di Nova Siri, alla vista del dipendente comunale, lo ha minacciato verbalmente.
Nella circostanza si è verosimilmente avvalso anche di un coltello occultato all’interno della tasca del giubbino che indossava per intimorire ulteriormente la vittima, alla quale è stata richiesta l’elargizione a titolo personale di euro 300,00, già richiesti in precedenza dal quarantasettene sotto forma di sussidio al Comune di Nova Siri e negati per assenza di requisiti.
Inoltre l’uomo, immediatamente dopo il diniego verbale della vittima, ha sferrato un pugno al volto della stessa, che ha riportato lesioni giudicate guaribili in cinque giorni dai sanitari dell’Ospedale di Policoro.
I Carabinieri, avviate immediatamente dopo i fatti narrati le ricerche dell’aggressore, lo hanno rintracciato nel centro di Nova Siri scalo dove, a seguito di perquisizione personale effettuata sul posto, è stato trovato in possesso di un coltello, il cui porto è risultato manifestamente ingiustificato. Pertanto, il soggetto è stato tratto in arresto e, espletate le formalità di rito , è stato posto agli arresti domiciliari presso la sua residenza in Nova Siri su disposizione del Sostituto procuratore della Repubblica di turno, Rosanna De Fraia.
Mercoledì si terrà presso il Tribunale di Matera, Ufficio del Giudice per le indagini preliminari, l’udienza di convalida dell’arresto.
L’operazione odierna rientra nell’ambito del programma di massimo potenziamento del controllo del territorio e repressione dei reati da parte dei Carabinieri della Compagnia di Policoro. 

Compagnia Carabinieri Policoro

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*