Posts Taggati ‘sabato’

Sabato sera in diretta streaming dalla cattedrale di Tursi la Celebrazione della Veglia Pasquale

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

Sabato Santo 2020

Sabato Santo, 11 aprile alle ore 23.00, in diretta streaming ci sarà la Celebrazione della Veglia Pasquale, presieduta dal vescovo della diocesi di Tursi – Lagonegro Vincenzo Orofino,  dalla Chiesa Cattedrale di Tursi.

La Curia Vescovile di Tursi-Lagonegro comunica che è possibile fruire del collegamento in diretta a partire 22.45, dalla pagina del sito internet della Diocesi dedicata (https://www.diocesitursi.it/sabato-santo-veglia-pasquale-presieduta-dal-vescovo-orofino-in-diretta-dalla-cattedrale-di-tursi/ )

Domenica di Pasqua di Risurrezione, 12 aprile 2020, alle ore 10.00, in diretta streaming ci sarà la Celebrazione della Santa Messa di Pasqua, presieduta da S.E. Mons. Vincenzo Orofino, Vescovo di Tursi-Lagonegro, dalla Chiesa Cattedrale di Tursi.

La Curia Vescovile di Tursi-Lagonegro comunica che è possibile fruire del collegamento in diretta a partire 9.45, dalla pagina del sito internet della Diocesi dedicata ( https://www.diocesitursi.it/pasqua-di-risurrezione-santa-messa-presieduta-dal-vescovo-orofino-in-diretta-dalla-cattedrale-di-tursi/ )

oppure tramite:

YouTube, canale “DiocesiDiTursiLagonegro”

(www.youtube.com/c/DiocesidiTursiLagonegro)

Facebook, pagina “Diocesi Tursi-Lagonegro”

(www.facebook.com/diocesi.tursilagonegro)

La liturgia non è coreografia, né vuoto ricordo, ma presenza viva, nei segni, dell’evento cardine della salvezza: la morte-risurrezione del Signore. Si può dire che per la Chiesa che celebra è sempre Pasqua, ma la ricorrenza annuale ha un’intensità ineguagliabile perché, in ragione della solennità, «ci rappresenta quasi visivamente il ricordo dell’evento» (Sant’Agostino). La successione dei simboli di cui è intessuta la Veglia esprime bene il senso della risurrezione di Cristo per la vita dell’uomo e del mondo.

Pasqua è annuncio del fatto della risurrezione, della vittoria sulla morte, della vita che non sarà distrutta. Fu questa la realtà testimoniata dagli apostoli; ma l’annuncio che Cristo è vivo deve risuonare continuamente. La Chiesa, nata dalla Pasqua di Cristo, custodisce questo annuncio e lo trasmette in vari modi ad ogni generazione: nei sacramenti lo rende attuale e contemporaneo ad ogni comunità riunita nel nome del Signore; con la propria vita di comunione e di servizio si sforza di testimoniano davanti al mondo.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto