L’Eni presenta il Local Report 2012 in Basilicata

Il “Local report 2012 dell’Eni in Basilicata” che tocca i temi di lavoro, occupazione, ambiente, salute, sicurezza e gestione delle emergenze, royalty, stakeholder e comunità è stato consegnato venerdì mattina al presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, da Ruggero Gheller, responsabile del Distretto Meridionale dell’Eni.
Nel documento vengono fornite informazioni qualitative e quantitative sulle performance di sostenibilità di Eni in Basilicata nei tre impianti di Ferrandina, Pisticci e Val d’Agri.
“Gli indicatori di performance riportati – hanno spiegato dall’Eni – si riferiscono al triennio 2009-2011, una forbice pluriennale che consente la confrontabilità dei dati su più anni per una corretta lettura delle informazioni e per una completa visione a tutti gli stakeholder interessati all’evoluzioni delle performance di Eni in Basilicata”.
Le royalty versate dall’Eni alla Regione Basilicata e ai comuni lucani interessati dalle attività della compagnia petrolifera ammontano a 63 milioni di euro nel 2011 e a oltre 585 milioni di euro nel periodo 1998-2012.

Il presidente De Filippo ha mostrato interesse per i dati sottolineando come la Regione Basilicata sia molto attenta ai temi al centro del report e si aspetti, nell’immediato futuro, evoluzioni importanti specie sul fronte delle contropartite all’impegno economico della Basilicata “nell’ambito – ha detto – di un discorso avviato da tempo e che il Governo in carica, a dispetto dei tempi assegnati, non ha condotto a termine”.

Foto: National Geographic Italia

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*