Successo per lo stand dei comuni di Tursi, Montalbano e Rotondella a Itinerando 2020

itinerando 9

Si è concluso a Padova l’evento fieristico “Itinerando 2020” a cui la Basilicata ha partecipato con i “Borghi di Matera – Comunità Turistiche” – Montalbano Jonico, Rotondella e Tursi – che fanno parte del Distretto Turistico Rurale Le Terre di Aristeo con l’originale offerta di turismo esperenziale, paesaggistico-naturalistico, di attività sportive all’aria aperta, di enogastronomia e cultura che hanno riscosso la grande attenzione degli operatori, testimonial ed esperti presenti.

La partecipazione all’evento è stata patrocinata dalla Provincia di Matera, con la partnership della Confartigianato e Cia-Agricoltori Matera e la presenza tra gli altri del Sindaco di Tursi Salvatore Cosma, dell’assessore al Comune di Montalbano Ines Nesi, della presidente di Confartigianato Rosa Gentile e del coordinatore dello stand lucano Rudy Marranchelli.

L’idea del turismo lento prevede una valorizzazione della qualità dell’esperienza turistica e un’immersione del viaggiatore nella cultura locale del territorio, basandosi prima di tutto sulla scoperta del luogo che ospita. Per questa ragione non si è fatto fatica ad incuriosire e promuovere le nostre destinazioni, la nostra storia ed i piatti della tradizione a cui soprattutto i giovani si sono avvicinati incuriositi. In questo le Nonne Chef di Rotondella e Montalbano hanno avuto un ruolo importantissimo conquistando la simpatia dei visitatori accorsi allo stand del materano per vederle con le mani in pasta e il cuore tra i fornelli che rendono unica l’esperienza di viaggio dalle nostre parti. Esperienze ed emozioni uniche, come quelle offerte dalla Riserva dei Calanchi di Montalbano Jonico, della Rabatana di Tursi e delle Gole di Candela di Rotondella.

Nella tre giorni è stato messo a punto un piano turistico per promuovere già a partire dal prossimo mese di aprile la venuta nelle nostre città di gruppi di visitatori che ammireranno dal vivo le nostre meraviglie.
Una strategia che si sposa con l’obiettivo del Distretto di far diventare la Basilicata “top destination”. I riconoscimenti più significativi sono venuti dai testimonial della rassegna ed ospiti d’eccezione Vittorio Brumotti e Patrizio Roversi. L’inviato di Striscia la notizia su due ruote e il turista per caso Roversi hanno espresso valutazioni molto positive come la conduttrice di tanti programmi tv Licia Colò che ha accompagnato i telespettatori televisivi in emozionanti viaggi attorno al mondo.

La soddisfazione del Sindaco Cosma racchiude la meglio quanto accaduto nella città di Sant’Antonio:
“Esportare la nostra città ben oltre i confini regionali è senza dubbio sempre un motivo di orgoglio e se a questo si aggiunge la volontà espressa da molti esperti del settore di realizzare dei percorsi turistici che prendano il via già a partire dal prossimo mese di Aprile, il tutto assume una dimensione di grande gratificazione ed orgoglio. L’esperienza padovana è stata decisamente positiva noi tutti, il Distretto Terre di Aristeo, gli organizzatori di Itinerando 2020, la Cia e la Confartigianato che ringrazio per il grande lavoro che svolgono, a continuare su questa strada con la consapevolezza che il turismo esperienziale da offrire ai visitatori può essere un volano importante che può trainare con se la storia, l’arte, la cultura e il buon cibo.”

Post correlati

Ultime