Accordo con Enel per la sicurezza infrastrutture

prefetto matera

Il Prefetto della Provincia di Matera e il Prefetto della Provincia di Potenza sottoscriveranno, con il procuratore di Enel e alla presenza del vice ministro dell’Interno,  due distinti protocolli locali di partenariato contro le infiltrazioni della criminalità e per la tutela della legalità.
Il Protocollo, che sarà firmato lunedì 11 novembre alle 10.30 nella Prefettura di Matera, rappresenta un esempio innovativo di collaborazione strutturata pubblico-privato in materia di sicurezza e legalità, in attuazione del Protocollo quadro nazionale contro le infiltrazioni della criminalità organizzata e per la tutela della legalità siglato a Roma il 2 maggio 2012 tra Ministero dell’Interno ed Enel.
Tale forma di partenariato strutturato è applicabile ai fenomeni di criminalità organizzata e a tutti i fenomeni di criminalità comune che rilevino possibilità di collegamenti con la criminalità organizzata o con forme di illegalità diffuse comunque contigue alla criminalità organizzata.
L’accordo, della durata triennale, prevede diversi campi di applicazione – orientati a livello territoriale – volti alla prevenzione e al contrasto dei furti di materiali destinati alle infrastrutture elettriche, di attentati alla sicurezza degli impianti di produzione e di distribuzione di energia elettrica, di furti e  frodi di energia elettrica.
Prevede, inoltre, azioni di tutela ai fenomeni di corruzione privata e pubblica e di concussioni nel rilascio di atti amministrativi strumentali alla esecuzione di appalti, alle frodi contrattuali nel processo di smaltimento dei rifiuti, di lavoro nero e della sicurezza dei lavoratori nei cantieri.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*