“Si convochi un consiglio comunale aperto per parlare della crisi al comune di Policoro”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

comune Policoro
“Con la nota delle Federazione civica ” Più Policoro” il cui gruppo consiliare è composto da ben tre esponenti (Galitelli, Montano, Agresti), all’indomani dell’ ennesimo tavolo politico con i vertici regionali del centrosinistra che ha fatto registrare il permanere della contrapposizione interna con il Sindaco e l’amministrazione comunale in ordine alla richiesta di avviare verifica interna degli assetti, la maggioranza di fatto si sgretola e si conferma tale solo virtualmente”.
E’ quanto scrive in una nota il segretario cittadino di Fratelli d’Italia Policoro Giuseppe Callà.
“Non ci sentiamo più maggioranza e non lo siamo forse mai stati ” sono queste le affermazioni inequivocabili che di fatto aprono lo scenario di una compagine che si accinge a 14  mesi dalla tornata elettorale del giugno 2017 a governare con soli 9 voti – prosegue la nota – La crisi è aperta ed è sempre più palese; il sindaco non nasconda la testa sotto la sabbia, faccia chiarezza recependo la nostra proposta già avanzata ma caduta nel vuoto di un consiglio comunale aperto, e davanti ai cittadini dica se e come  intenda uscire dalla crisi e dallo stallo amministrativo che si traduce nell’ immobilismo, nell ‘incapacità di rendere operative le commissioni consiliari e se ne è capace adempia alle sue prerogative.
Policoro non può attendere oltre, ha bisogno di una guida e di una squadra capaci di governare e non di galleggiare, e a nulla serve appellarsi alla contrapposizione tra sedicente società civile e la politica,che spesso consegna  testimonianze di inadeguatezza.
Se il Sindaco non ha l’autorevolezza per corrispondere la fiducia dei cittadini o se non è capace di trovare la sintesi nella sua composita maggioranza, ne prenda atto al cospetto dei cittadini che meritano rispetto”.
Commenti

Questo articolo è stato letto 131volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto