Aperte le iscrizioni alla Summer School 2015 per il progetto Amiga

enea-456x257
Amiga è un progetto di ricerca europeo che punta a valutare e monitorare gli impatti delle piante geneticamente modificate in Agro-ecosistemi in diverse aree Europee. Lo studio  è coordinato da Enea Centro Ricerche Trisaia e guidato dal dr Salvatore Arpaia che, oltre ad essere primo ricercatore in Enea, è membro del panel OGM all’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA).

Il progetto conta 21 partner europei e 1 argentino (nessun produttore di OGM fa parte del Consorzio) e vede l’Agenzia di ricerca italiana ENEA alla guida del gruppo con il compito di coordinare le attività di ricerca totali e di studiare in proprio alcune specie di insetti tipici degli agroecosistemi del Mediterraneo, per valutare il possibile impatto ambientale degli Ogm.
Fino al 17 aprile prossimo sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione della Summer School di AMIGA, che si svolgerà dal 7 al 10 settembre 2015 presso l’Agricultural University di Nitra, Slovacchia.
La Summer School, rivolta a ricercatori a inizio carriera (studenti tesisti / post-laurea, post-docs) nel campo della valutazione del rischio ambientale (ERA), si concentrerà sulla valutazione del rischio ambientale di colture geneticamente modificate.
La summer shool 2015 prevede una serie di lezioni specifiche con il compito di fornire una panoramica dei fondamenti della valutazione del rischio ambientale per OGM. In particolare, gli studenti riceveranno una formazione nella progettazione, esecuzione e analisi di prove sul campo su piccola scala, compresa la conformità con la guida EFSA.
Per iscriverti alla Summer School Amiga 2015 segui il link: http://www.amigaproject.eu/amiga-summer-school-2015/

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*