Primarie centrosinistra Montalbano: vince Piero Marrese

66d33e6e-5260-45cc-b380-412fa0129b12

Si sono svolte domenica a Montalbano Jonico le primarie del centrosinistra che hanno portato alla vittoria di Piero Marrese, come candidato sindaco della coalizione.

Si è votato dalle ore 8,00 alle ore 22,00 registrando una massiccia affluenza. 1842 i votanti che si sono recati al seggio allestito nella sala Di Tommaso nella centrale piazza Vittoria.

Marrese primeggia con 1063 voti; 621 i voti di Giuseppe Di Sanzo, 136 quelli di Nicola Tauro, 4 schede bianche e 20 nulle.

Lo spoglio delle schede e il conteggio dei voti si è concluso verso l’una. Soddisfatta l’intera coalizione per il forte richiamo al voto che i cittadini hanno sentito e soddisfatto il Partito Democratico per il risultato del suo rappresentante.

Alla chiusura dello spoglio, appresa la vittoria, Marrese ha rilasciato delle dichiarazioni.

“Grande emozione per il risultato ottenuto, per l’intera coalizione, per i quasi duemila cittadini che hanno dimostrato un alto senso di partecipazione. Sintomo di voglia di cambiamento. Dalla loro numerosa presenza inizia la rivoluzione democratica.

Le primarie si sono confermate come strumento vincente per non commettere l’errore politico di  quattro anni fa, che ha portato ad una spaccatura del centrosinistra, determinando la vittoria dell’attuale amministrazione di destra.

Tra le prime cose da fare c’è quella di creare dialogo ed interconnessione tra le istituzioni regionali, provinciali ed i comuni limitrofi, al fine di creare le giuste sinergie per rilanciare la comunità montalbanese”.

Secondo quanto affermato da Marrese, la sua candidatura darà un’ impronta di discontinuità con il passato e rinnovamento attraverso la forte presenza di donne e di giovani.

“Siamo aperti ad allenze con liste civiche e cittadini liberi che vogliano mettersi in gioco e lavorare per il bene della città”

Marrese promette che si inizierà subito a lavorare per attuare il programma messo a punto, nel rispetto della Carta d’Intenti firmata con il Sel. Tra le priorità, la riorganizzazione della casa comunale, l’incentivazione della raccolta differenziata dei rifiuti e la promozione delle risorse naturali e culturali di Montalbano. Previsto dall’accordo di coalizione, l’impegno formale per i candidati non prescelti, di sostenere il candidato vincente e  di offrire la propria disponibilità a stare in lista nelle prossime amministrative.

“Ringrazio tutti i cittadini che hanno votato e gli altri due amici e candidati che hanno partecipato a questa competizione per le primarie, perchè è anche grazie al loro contributo che si è ottenuto questo enorme risultato di partecipazione democratica”.

Mariangela Di Sanzo

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*