Policoro: I lavori del consiglio comunale

consiglio comunaleApprovati ad unanimità i due punti all’ordine del giorno discussi nella seduta del Consiglio Comunale convocato dal Presidente, Gianluca Modarelli, nella giornata di ieri, 9 gennaio, alle ore 16.30. Dopo una proficua disamina tra le parti, è stato approvato il Regolamento dei controlli interni, che prevede una serie di verifiche da parte delle figure apicali di un Ente e che riguardano, in particolar modo, la regolarità amministrativa e contabile, la gestione, il controllo della qualità dei servizi erogati, quello degli equilibri finanziari. Approvata ad unanimità, inoltre, la mozione relativa al divieto di circolazione dei mezzi agricoli istituito dall’ANAS sulla S.S. 106 Jonica. Con questo documento il Consiglio Comunale intende sottoporre “all’ANAS, ai Ministeri delle Infrastrutture e dell’Ambiente, alla Regione Basilicata, alla Provincia di Matera e ai parlamentari lucani – si legge nel documento – affinché si adoperino nel far realizzare ed assicurare la viabilità tra i Comuni di Policoro, Scanzano Jonico, Nova Siri, Rotondella, anche mediante la realizzazione o il ripristino dei vecchi Ponti che collegano le complanari di Policoro con i Comuni di Scanzano Jonico, Rotondella e Nova Siri”. Con tale mozione si intende altresì “chiedere all’ANAS, proprietario della S.S.106, la concessione in favore degli imprenditori agricoli ed associazioni di categoria di deroghe autorizzative al divieto di transito di trattori e macchine agricole sulla Jonica”. Nel documento, infine, si da atto che il Sindaco e la Giunta si impegnano “ad adottare ogni iniziativa utile; ad intraprendere ogni forma di coinvolgimento degli Enti Locali al fine di individuare e perseguire attività congiunte di tutela dei territori interessati”. “Con enorme piacere stiamo constatando che con l’avvio delle Commissioni Consiliari – dichiara il primo cittadino, Rocco Leone – si sta dando la possibilità a tutte le forze politiche presenti in Consiglio, maggioranza ed opposizione, di esprimere pareri, di apportare contributi proficui per la crescita del nostro territorio”. “Continueremo a lavorare in tal senso – conclude Leone – affinché tutte le forze politiche si adoperino per il bene della comunità”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*