Pista Mattei, “Speriamo di non perdere l’ultimo aereo”

di trani

“Aeroporto di Basilicata. Speriamo di non perdere l’ultimo aereo”. Lo dichiara in una lettera aperta il sindaco di Pisticci, Vito Di Trani che ricorda che  il piano nazionale degli aeroporti adottato dal Consiglio dei Ministri il 30 settembre, proposto dal titolare del dicastero dei Trasporti e delle Infrastrutture Maurizio Lupi, non contempla nessuna infrastruttura aeroportuale in Basilicata.

“Il piano di razionalizzazione degli aeroporti, – continua Di Trani –  112 in tutto, che stabilisce su quali è prioritario investire, se così approvato andrebbe a vanificare gli investimenti della nostra regione che ammontano a 8 milioni di euro destinati all’allungamento ed il miglioramento della Pista Mattei.

La Basilicata, nel caso in cui il piano non venisse modificato, è destinata, perciò, a rimanere al di fuori delle rotte nazionali così come è fuori dalle linee ferroviarie a dispetto del suo enorme contributo che porta alla nazione in termini di risorse energetiche che nel mentre rappresenta ricchezza per l’intera nazione si trasforma in inquinamento per i lucani.

Una possibilità che eviti alla Basilicata il triste primato di essere l’unica regione esclusa dal piano nazionale degli aeroporti risiede nella riunione della Commissione Infrastrutture di lunedì 1° dicembre ed il giorno successivo, martedì 2, nelConferenza Unificata Stato-Regioni.

Questo prevede l’iter del Piano prima della sua definitiva approvazione. Sono certo – si legge ancora –  che in quella sede il Presidente Marcello Pittella e l’Assessore Aldo Berlinguer, la cui disponibilità verso il territorio è riconosciuta, insieme a tutti i rappresentanti della politica lucana a Roma, sapranno far valere le ragioni della Basilicata e porre con forza l’esigenza di un aeroporto regionale, così come chiedono anche i comuni che hanno deliberato sulla candidatura dell’avio superficie Mattei ad aeroporto regionale.

Credo non occorra ribadire oltre cosa potrebbe rappresentare per l’economia della zona un aeroporto efficiente e quali positività potrebbe innescare in tutti i comparti produttivi. Sono proprio queste le ragioni che devono dare le motivazioni ai rappresentanti di tutte le istituzioni lucane per continuare a perseguire con caparbietà il raggiungimento dell’importante obiettivo.

Nel prendere atto – conclude Di trani –  dell’impegno dell’Assessore Regionale alle Infrastrutture Aldo Berlinguer che pur non essendo di questa terra ha dato ampie dimostrazioni del suo attaccamento al popolo lucano e alla Basilicata, attendiamo con fiducia le riunioni di lunedì e martedì prossimo che potranno segnare uno snodo importante per lo sviluppo del nostro territorio.”

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*