Nova Siri: occupa abusivamente un immobile, arrestato

carabinieri nova siri

I Carabinieri del Comando Stazione di Nova Siri Scalo, nel corso di un servizio di controllo del territorio  finalizzato alla prevenzione  e  repressione dei reati in genere ed in particolari di quelli contro il patrimonio, hanno tratto in arresto K. G. Z. (classe  1972), di nazionalità bulgara, celibe, disoccupato, in Italia senza fissa dimora, con precedenti di polizia, nella flagranza dei delitti di furto aggravato di elettricità ed invasione di terreni o edifici.

Mercoledì notte, alle ore 00.30 circa, una pattuglia che stava effettuando nel comune di Nova Siri mirati controlli finalizzati alla prevenzione dei reati predatori, ha avviato controlli per prevenire reati contro abitazioni rurali e agricoltori locali.

I militari, capeggiati dal comandante della Stazione, insospettiti dalla presenza di luce all’interno di un’immobile che sapevano essere disabitato e di proprietà di un’anziana donna, hanno immediatamente proceduto al controllo, trovando all’interno dell’appartamento il quarantunenne.

Nel corso di un’accurata ispezione i Carabinieri hanno scoperto che una porta secondaria di ingresso era stata forzata, sicuramente per essere utilizzata dal cittadino bulgaro per penetrare all’interno dell’immobile.

Inoltre, era stato creato un allaccio abusivo alla rete elettrica dell’illuminazione comunale, essendo l’abitazione sprovvista di utenza luce.

Al termine delle operazioni di sopralluogo, i militari hanno effettuato i rilievi fotografici del sito.

Il qualificato e attento controllo preventivo dei Carabinieri si è concluso un’ora dopo con l’accertamento della vicenda delittuosa e, quindi, con l’arresto dell’uomo in flagranza di reato.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Policoro su disposizione del Pubblico Ministero Annunziata Cazzetta; nella mattinata l’arresto è stato convalidato dall’Ufficio Gip del Tribunale di Matera  ed il cittadino bulgaro  posto in libertà in attesa di giudizio.

L’operazione certifica ancora una volta lo straordinario impegno dell’Arma nell’intensificazione dell’attività di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati nel Comune di Nova Siri.

Compagnia Carabinieri Policoro

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*