Una mozione all’amministrazione comunale di Policoro per l’uso esclusivo della lingua italiana negli atti della pubblica amministrazione

pino_call
Il Circolo di Fratelli d’ Italia Policoro, in occasione della giornata nazionale dedicata al Sommo Poeta Dante Alighieri istituita nel 2020 su proposta del Ministro Franceschini e nell’anno in cui ricorre il settimo centenario dalla morte, chiede, con una mozione protocollata al Sindaco, al Presidente del consiglio comunale e ai Capigruppo di impegnare il sindaco e la Giunta all’ uso esclusivo della lingua italiana negli atti della pubblica amministrazione.
“Una scelta doverosa nell’ottica della salvaguardia nazionale e di difesa identitaria che ha nella conservazione della lingua italiana una priorità. Che ha l’ obiettivo di tutelare, come già accade in Francia, attraverso una legislazione adeguata il nostro patrimonio idiomatico sul piano sociale culturale e economico a fronte dell’uso sempre più sistematico di termini stranieri non più tollerabile”.

Post correlati