L’Istituto comprensivo “Giovanni Paolo II” di Policoro ha celebrato il Dantedì

image

Giovedì 25 marzo, data celebrativa del Dantedì , il professore-scrittore materano, Giovanni Caserta, autore del libro: Dante, 700 anni dopo,1321-2021, ha incontrato le classi terze della scuola primaria.
L’evento online è stato aperto dalla dirigente M.Carmela Stigliano, la quale ha accolto con gioia lo scrittore, elogiandone la sua professionalità e la dedizione per la scuola.
Giovanni Caserta, a cui va il nostro ringraziamento, ha regalato a tutti noi una “ lectio magistralis” molto interessante.
E ai bambini e alle bambine, con maestria, ha saputo spiegare in modo semplice e accattivante il lungo viaggio di Dante a partire dall’Inferno, passare per il Purgatorio e raggiungere la luce del Paradiso.
Una miriade di domande sui personaggi della Divina Commedia che con pazienza e con dolcezza lo scrittore ha soddisfatto in pieno le curiosità dei bambini, che certamente non dimenticheranno mai il Sommo Poeta.
Sono stati recitati da alcuni alunni , abbelliti da una corona di alloro in testa, come spesso Dante è rappresentato in arte, meravigliosi e famosi versi : “nel mezzo del cammin di nostra vita…e per concludere , l’amor che move il sole e l’altre stelle.”
Le maestre delle classi interessate: Bonavita, Verardi, Lunati, Tripaldi, Sarubbi, Carlino, Vitale e Di Santo, hanno curato il programma del DanteDI con entusiasmo, mentre la parte tecnica è stata seguita dalla maestra Guarino.

Post correlati