Monitoraggio Goletta Verde: “tutte balneabili le acque dei nostri mari, fuorviante il messaggio di Legambiente”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

gianni rosa

“Il messaggio lanciato da Legambiente è fuorviante e trasmette all’opinione pubblica uno scenario dei mari lucani non rispondente alla realtà. I riscontri che abbiamo si basano sulle procedure di campionamento previste dalla normativa nazionale e ci dicono altro. Confermano che le acque dei nostri mari sono prive di contaminazione microbiologica e, sono, dunque, tutte balneabili, ad esclusione delle foci che, come tutti sanno, non sono state mai balneabili”.

Lo puntualizza l’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Rosa, in riferimento ai risultati di un monitoraggio effettuato da Goletta Verde sulle coste della Basilicata e diffuso da Legambiente.

“Che esista una criticità sul sistema di depurazione lucano è dato noto, in quanto la Regione Basilicata rientra proprio per i depuratori nelle procedure di infrazione europea. Ma, al contempo, va anche precisato che sono investiti circa 84 milioni di euro per l’ammodernamento e la manutenzione degli stessi impianti al fine di sbloccare la situazione.

Altra cosa, invece, è asserire che siamo di fronte a punti ‘inquinati’ o ‘fortemente inquinati’, cosa che non può dirsi per i nostri mari.

La costa jonica è tra le più monitorate d’Italia con una media di un punto di prelievo ogni 900 metri di costa. Nel caso del sito denominato “foce Canale Toccacielo” la frequenza di campionamento e la distanza di campionamento scende a un prelievo ogni 300 metri di costa.

Ho sempre apprezzato, e apprezzo tuttora, l’impegno di Legambiente e delle altre associazioni ambientaliste. Sarebbe, però, opportuno che ci fosse una maggiore condivisione esclusivamente finalizzata a tutelare l’ambiente”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 75volte!

Tags: , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto