Maltempo: Provincia di Matera richiede stato calamità naturale

maltempo danni

Il presidente della Provincia di Matera Franco Stella ha richiesto lo stato di calamità naturale per le zone colpite dal nubifragio che, lunedì notte, ha messo in ginocchio il materano colpendo gravemente molti comuni della fascia jonica come Marconia, Bernalda e Scanzano.

“Una situazione impressionante – ha commentato sgomento l’assessore alle Infrastrutture Angelo Garbellano  – rispetto alla quale siamo rimasti attoniti, uno scenario davvero apocalittico dove la distruzione ha segnato profondamente tutta l’area.

Strade, garage, cantine e abitazioni sommerse.

Danni ingenti alle infrastrutture viarie che risultano gravemente e, in molti casi irrimediabilmente, compromesse.”

Diversi allagamenti nel giro di poche settimane hanno avuto un effetto moltiplicatore devastante per tutto il territorio.

“Il nubifragio di questa notte ha colpito al cuore un intera provincia determinando disastri su tutti i fronti.

Abbiamo una emergenza complessiva impressionante che non si potrà risolvere se non attraverso un intervento straordinario da parte del Governo.

Per questo  lo stato di calamità naturale che abbiamo richiesto – ha concluso il presidente della Provincia, Franco Stella – deve essere riconosciuto subito.

Perché solo con degli aiuti finanziari importanti sarà possibile rideterminare un futuro e uno sviluppo che, in questo momento, non sembrano possibili.”

Intanto per mercoledì mattina, alle ore 10, è stato convocato un incontro con i comuni al quale sono stati invitati anche gli assessori regionali Braia e Benedetto.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*