Legambiente promuove la festa dell’Albero

Come ogni anno, il 21 novembre, il circolo Legambiente di Policoro, promuove la “Festa dell’albero” nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado di Policoro.
Stamattina i docenti e gli studenti hanno piantato alberi.
Nei giorni precedenti l’iniziativa, l’associazione ha consegnato ad ogni istituto alcune piantine insieme a del materiale didattico utile ad ogni insegnante per fornire notizie importanti per l’ambiente alle proprie classi.
L’obiettivo del circolo Legambiente di Policoro è quello di trasformare ogni cortile scolastico in “Giardini del mediterraneo”, non a caso le piantine, piantate per l’occasione, sono tutte piante adatte a crescere bene in un clima caldo-umido: alloro, oleandro, leccio, carrube.
Tutte le piantine consegnate alle scuole sono state offerte dall’Amministrazione Provinciale di Matera, mentre la messa in opera delle piante è stata fatta grazie al giardiniere del comune di Policoro.
La manifestazione organizzata nella Scuola Primaria “Giovanni Paolo II” dell’Istituto Comprensivo Policoro 2, guidato dal Dirigente Scolastico Dellorusso Francesco, è stata molto sentita dai bambini, i quali, accompagnati dai propri docenti nel cortile scolastico, hanno cantato una serie di canti a tema e hanno recitato bellissime poesie, alla presenza degli amministratori comunali: Ferrara e Montano. Anche i cartelloni erano coloratissimi e pieni di frasi significative.
E’ stata una bella festa dell’albero !” hanno esclamato tutti i bambini, ai quali è stato consegnato l’impegno di curare gli alberi piantati durante tutto l’anno, e per responsabilizzarli, ad ogni alberello è stato dato il nome del bambino appartenente alla classe di provenienza.
Tanti applausi e la festa è finita. Con la speranza che l’anno prossimo ci sarà un giardino più verde nel cortile scolastico.” hanno sottolineato i docenti.
Mentre, Stella Bonavita, del Circolo Legambiente Policoro, conclude :”Piantare un albero è un gesto d’amore e di fiducia nel futuro. Un’azione generosa che porterà benefici a tutti. Cicerone amava scrivere: “i vecchi piantano alberi che gioveranno in un altro tempo”. Quel tempo è quello delle nuove generazioni, lasciare loro un albero significa contribuire ad un futuro più ecosostenibile e verde. Gli alberi sono i polmoni del Pianeta, producono ossigeno e assorbono anidride carbonica, il loro ciclo vitale è indispensabile per la sopravvivenza di tutte le specie.”

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*