Consiglio comunale Rotondella approva Piano Assestamento Forestale

Scritto da Emmenews on . Postato in Dal Territorio

rotondella mn

Il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità nel corso della seduta dello scorso del 15 gennaio il Piano di Assestamento Forestale (Paf) delle proprietà silvopastorali (che avrà durata di applicazione decennale e quindi sino al 20121) del centro jonico, affidato dall’Amministrazione Agresti ed elaborato nel corso di un triennio dal responsabile dott. Forestale Domenico Delfino con la collaborazione dei dottori Forestali Mauro Frattegiani, Marco Terradura, Diego jr. Prieto e dell’agronomo Domenico Di Matteo. 

Entro trenta giorni dalla sua approvazione, i cittadini e/o altri soggetti  interessati potranno muovere osservazioni al documento di programmazione per essere inviato per la sua definitiva approvazione alla Regione Basilicata diventando così esecutivo.

Le proprietà forestali del Comune di Rotondella interessano una superficie di poco più di 321 ettari dei quali 241 di bosco alto, circa 50 di pascolo e la parte restante a specificità diversa distribuita per la parte più consistente nell’area che va da Canale Candela sino alle pendici di Monte Coppola, quella che attornia la collina dove sorge il centro storico con una quota minima esistente in prossimità di Canale Ruggiero, linea di separazione tra il Balcone dello Jonio e la vicina Nova Siri. 

Per Vincenzo Montesano, assessore allo sviluppo rurale, “la gestione sostenibile dei sistemi forestali riveste oggi una importanza strategica nell’ambito delle politiche ambientali e la molteplicità delle funzioni espletate dai boschi con l’erogazione di beni e di servizi fa assumere agli stessi un ruolo di assoluto rilievo sia per l’importanza socio-economica che per quella ambientale ed il PAF garantisce il raggiungimento di quegli obiettivi che l’Amministrazione si era posta”.

Il PAF è stato illustrato nel corso dei lavori del consiglio comunale dallo stesso Domenico Delfino che ha evidenziato quelli che sono gli obiettivi, gli interventi di difesa e di prevenzione incendi. Sull’argomento sono intervenuti i consiglieri Marranchelli, Agresti per il quale questo progetto potrebbe avviare “operazioni di sviluppo del territorio e di valorizzazione dell’agricoltura tradizionale” e Divincenzo che ha sottolineatole capacità dell’Amministrazione “di valorizzare ogni specifica area del territorio”. 

Per il sindaco Vincenzo Francomano il “Paf rappresenta un importante strumento di programmazione anche per la valorizzazione turistica dell’area” (in modo specifico Bosco Finocchio che si estende alle falde di Monte Coppolo) tenendo poi a sottolineare -in qualità di presidente dell’Area-Programma “Metapontino-Collina Materana”- l’impegno profuso nel risolvere situazioni di blocco assoluto (che si protraevano dal 2008) nella gestione forestale garantendo anche il turn-over ed augurandosi che con i cantieri 2013 si possa creare nuova occupazione.

Commenti

Questo articolo è stato letto 941volte!

Tags: , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto