Comune di Nova Siri chiede sopralluogo dell’Anas su nuovo tratto statale 106

strada statale 106

L’amministrazione comunale di Nova Siri ha chiesto un sopralluogo dell’Anas sul tratto della statale 106 Jonica da poco inaugurato.

La richiesta è stata avanzata nel corso di un incontro avvenuto presso il dipartimento Ambiente della Regione Basilicata, a cui hanno partecipato l’assessore all’Ambiente Aldo Berlinguer, il sindaco di Nova Siri Eugenio Lucio Stigliano, e l’assessore ai Lavori pubblici , Nicola Melidoro e il Capo compartimento Anas Caporaso.

“Ho preteso per i prossimi giorni un sopralluogo da parte dei tecnici dell’Anas – ha spiegato il sindaco Stigliano – al fine di verificare le criticità della viabilità, in particolare la funzionalità dello svincolo principale che collega Marina di Nova Siri alla 106 nelle direzioni Taranto e Reggio Calabria, e le sue precarie condizioni di sicurezza dovute anche alla carente segnaletica. Tutto questo in modo da garantire una soluzione ai problemi sia temporanei, nel mentre il cantiere è ancora aperto, sia definitivi, prima dell’ultimazione dei lavori.

Saranno accelerate le procedure riguardanti l’utilizzo dei 650.000 euro destinati alle cosiddette “opere di compensazione” (collegamento Viale della Libertà e viabilità intercomunale) per migliorare il raccordo dell’abitato alla “vecchia” 106″.

Tra gli argomenti trattati anche quello relativo al collegamento dell’attuale complanare con lo svincolo di Rotondella e il ponte sul torrente S. Nicola:  per la sua realizzazione, non essendoci i fondi necessari, si dovrà attendere la quantificazione delle economie finali provenienti dai lavori ovvero gli interventi pianificati per Matera 2019 o eventualmente la richiesta al Ministero, cosa quest’ultima di fronte alla quale l’Assessore regionale Berlinguer si è dimostrato molto disponibile ad intercedere per le necessità della comunità novasirese.

Tale struttura permetterebbe il collegamento di numerose aziende agricole e di un importante complesso turistico con la viabilità principale.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*