Calcio: Real Metapontino sempre più solo al comando

Vince ancora il Real Metapontino: a Potenza la capolista ha superato per due a zero i Rossoblu e riesce a rosicchiare un altro punto al Real Tolve, fermato sullo zero a zero in casa dal Pietragalla.
Una partita a senso unico quella di Potenza, con il Real nettamente superiore alla squadra di casa.
Pierpaolo Di Senso, con una doppietta, regala la vittoria alla squadra ionica, che si laurea campione d’inverno con due giornate di anticipo.
Unica nota stonata, ancora una volta, gli episodi di inciviltà e maleducazione subiti dai tifosi e società potentina.
Episodi duramente condannati dal presidente del sodalizio, Pasquale Casalnuovo, a cui è stato anche impedito di entrare a fine gara negli spogliatoi per complimentarsi con i suoi ragazzi.
Pareggia uno a uno il Policoro Heraclea con il Moliterno in un match tirato e aperto, fino al fischio finale dell’arbitro, a tutti i risultati.

Un risultato alla fine giusto, per quanto visto in campo. 
Il Moliterno di mister Arleo fa suo il primo tempo, il Policoro riappare nel secondo.
Primo tempo da dimenticare per la formazione biancoazzurra che, nella prima frazione di gioco, permette al Moliterno, ottima squadra e ben messa in campo, di andare in vantaggio e di rendersi pericoloso in più di una occasione.

Prova d’orgoglio, invece, nel secondo tempo per il Policoro che, giocando finalmente con grinta e determinazione, riagguanta in mano la partita e grazie a Modarelli pareggia i conti. 
Brutta sconfitta invece per per l’Aurora Marconia, travolto in casa del Viggiano per quattro a uno. 
Perde ancora il fanalino di coda Aurora Tursi, superato di misura dall’Angelo Cristofaro Oppido. 
In Promozione vittoria casalinga per il Peppino Campagna Bernalda, tre a due con il Rotonda, risultato che permette agli ionici di lasciare l’ultimo posto e risalire di due posizioni.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*