Calcio: Bernalda celebra Simone Zaza

[tubepress video=XEdZpljvZIo embeddedWidth=”456″ embeddedHeight=”290″ showRelated=”false” title=”false”]
Il popolo calcistico bernaldese ha acclamato domenica, in un Palatende stracolmo, Simone Zaza, l’attaccante del momento nel campionato cadetto.

Il 21enne di Metaponto, in forza all’Ascoli è stato l’ospite d’onore di una serata ddedicata ai giovani talenti del calcio bernaldese che hanno potuto salutare da vicino il proprio idolo.

Simone Zaza ha iniziato infatti  la sua carriera tra le fila del Fc Bernalda ed ora  è finalmente entrato di diritto nel calcio che conta.

Dopo qualche comparsata in serie A con le maglie di Atalanta (che lo prese a 15 anni) e Sampdoria (che ha la proprietà del suo cartellino), il salto di qualità c’è stato in una squadra dalla lunga storia come l’Ascoli, dove è arrivato in prestito, ripagando la fiducia con una doppia cifra già raggiunta come gol segnati.

Un attaccante puro sangue che tutti presto sperano di vedere alla corte di mister Prandelli.

Post correlati

1 Commento

  1. volevo chiedere cortesemente alla giornalista che a fatto questo bellissimo servizio su simone zaza,come mai non ha chiesto chi e stato la persona che gli a permesso di diventare calciatore altre la sua bravura .visto il contesto dove giocava non sarebbe mai diventato calciatore se il sottoscritto non gli dava la possibilità di fare dei provini, lo dico con un pizzico di rammarico verso i diretti interessati papà mammma e figlio, vorrei che questo piccolo sfogo lo leggessero loro.cioa aspetto una risposta. osservatore antonio bucci.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*