Calcio a 5: tutto pronto per il derbissimo tra Domar Takler Matera e Avis Borussia Policoro

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

derby

Tutto pronto alla Tensostruttura di via dei Sanniti a Matera per il derbissimo lucano tra Domar Takler e Avis Borussia Policoro, previsto dal calendario della diciottesima giornata del campionato di serie A2 di calcio a 5. Una sfida fondamentale per entrambe le compagini che puntano ai play-off: divise in classifica da un solo punto, con la compagine policorese alla quinta posizione, ultima disponibile per l’accesso al mini girone.

Una vittoria del Matera significherebbe quindi sorpasso e renderebbe sempre più aperto e avvincente il discorso qualificazione in serie A; a sua volta la compagine policorese, in caso di affermazione, ha la ghiotta occasione di avvicinarsi alla quarta posizione, occupata attualmente da Olimpus Olgiata e Augusta con quatto lunghezze di vantaggio, che si affronteranno nello scontro diretto del Palaolgiata di Roma.

All’andata al Palaercole finì 6-2 a favore di un’Avis Borussia ridotta all’osso da squalifiche e infortuni. Ma ora sarà tutta un’altra storia e lo sanno bene mister e giocatori delle due compagini.

La Domar Takler Matera è pronta a dare battaglia e provare il colpo grosso contro la quotatissima avversaria, che nel mercato invernale ha stravolto la squadra e inserito nel roster una serie di calcettisti di altissimo profilo, tecnico e tattico. Ma, come in ogni sport, conta dare il massimo in campo e, possibilmente, anche andare oltre quando ci sono gare del genere, partite dove non c’è bisogno di motivazioni ulteriori per dare tutto quello che si ha a disposizione, sia dal punto di vista fisico, che mentale. Capitan Bavaresco e compagni sono consapevoli di dover fare una grande gara per superare l’ostacolo Avis, ma i play off ad un solo punto, e lo scontro diretto, nel derby, sono davvero allettanti.

Un riscatto, oltre che per il risultato della gara d’andata, lo cercherà senza dubbio Taibi Prando. L’estremo difensore brasiliano nella prima gara contro il Policoro, al PalaErcole, in un’avventata uscita fu espulso per fallo da ultimo uomo, compromettendo l’incontro. La voglia di rivalsa, anche e soprattutto a livello personale, è troppa. “Voglio riscattare quella prestazione – esordisce convinto l’estremo difensore brasiliano – E’ stato un grande dispiacere non poter dare tutto il mio contributo alla squadra e soprattutto lasciarli in inferiorità numerica per alcuni minuti. Voglio dimenticare quella partita facendo bene in questa gara”. Ma, non è solo un’occasione di riscatto. C’è bisogno di punti per raggiungere una bella meta, quella dei play off. Inoltre, come detto, gli avversari hanno effettuato diversi movimenti nel mercato invernale. “Sarà una partita difficile – conferma Taibi Prando –. Loro hanno rinforzato il team e hanno dimostrato di essere un’ottima squadra. Ma si gioca in cinque contro cinque e saremo a casa nostra, quindi saremo pronti a dare il massimo e giocare per i tre punti. Ovviamente – conclude l’estremo difensore – con un unico obiettivo, vincere”.

Una convinzione di tutto il gruppo, quella di voler fare bene, dimenticando la gara di andata.

“Dobbiamo pensare solamente al campo – esordisce mister Damiano Andrisani –. Non dobbiamo avere assilli o preoccupazioni. Sono loro la squadra obbligata a vincere, per gli investimenti fatti sia ad inizio stagione che nel mercato di riparazione. Hanno speso tanto più di noi e per loro sarebbe un problema non qualificarsi per i play off. Noi il nostro compito lo stiamo eseguendo al meglio. Siamo nella parte sinistra della classifica e abbiamo ottenuto l’obiettivo salvezza. D’altro canto, però, vogliamo assolutamente fare una grande partita, per provare ad andare oltre le nostre aspettative e continuare a sognare un ruolo più importante in questo campionato. I play off sono ad un solo punto, quindi non c’è motivo di non giocarci ogni possibilità sino alla fine di questo campionato, ad iniziare dallo scontro diretto con il Policoro. Certo, se loro avessero dieci punti in più di noi in questo momento, nessuno si meraviglierebbe, ma se siamo stati bravi, facendo un girone di ritorno sino a questo momento così importante, non c’è motivo di mollare proprio ora. Ci siamo allenati bene questa settimana – conclude Andrisani –. Giochiamo in casa e vogliamo dare una grande soddisfazione al nostro pubblico e alla nostra società”.

In casa Avis mister Bommino recupera, rispetto all’ultima vittoria di campionato contro la Salinis, Cristiano Scandolara, che ha scontato la giornata di squalifica. Migliorano anche le condizioni di Conrado Sampaio e Andrè Fantecele, ma ancora non al 100%. Perde purtroppo capitan Grandinetti che con il giallo rimediato al Palaercole sabato scorso è stato fermato un turno dal giudice sportivo.

”Sarà una gara molto difficile – commenta mister Bommino –  loro sono in un ottimo periodo di forma, sia fisica che mentale, hanno recuperato punti in classifica vincendo anche il ricorso contro il Sammichele, pertanto vorranno assolutamente batterci per scavalcarci in classifica. Abbiamo lavorato tanto i settimana per preparare questa gara. Sarà importante non sbagliare l’approccio, ma dispongo di ragazzi molto esperti e sono fiducioso in questo. Cercheremo di non ripetere gli errori commessi a Roma”.

L’appuntamento è per sabato pomeriggio alle ore 16 presso la Tensostruttura di via dei Sanniti a Matera.

Commenti

Questo articolo è stato letto 675volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto