Calcio a 5: sconfitta con “gol fantasma” per la Libertas Eraclea

libertas 2014

Inizia con il piede sbagliato la seconda stagione in A2 per la Libertas Eraclea.

Nella prima sfida di campionato, davanti al pubblico del Palaercole di Policoro, gli jonici vengono superati per 4 a 1 dai pugliesi del Salinis, molto più cinici in campo.

Ma il match è stato sicuramente condizionato da un episodio verificatosi al 12′ della ripresa: sul 3 a 1 la terna arbitrale annulla un gol a Stigliano poiché, complice un buco nella rete, non è sicura che la palla sia realmente entrata in porta. Le proteste dei rossoneri portano all’espulsione dello stesso Stigliano (per doppia ammonizione) e di mister Tuoto, Un episodio che condizione fortemente il proseguo della gara visto che, di li a poco, maturerà il quarto e ultimo gol degli ospiti.

La prima occasione del match è targata Libertas con Bassani, l’estremo difensore del Salinis rinvia fuori.

Subito dopo sono gli ospiti a rendersi pericolosi con Caetano, Perri e Mardacchione; in più occasioni Taibi si deve superare per salvare il risultato.

Ma i pugliesi si mostrano in campo più pungenti e al 9′ passano in vantaggio con un preciso diagonale di Colangelo.

Due minuti dopo Bavaresco replica, palla di poco fuori. Pochi secondi dopo Colangelo cerca nuovamente la sortita vincente, questa volta Taibi blocca.

Al 13′ la giocata Bavaresco-Stigliano viene neutralizzata dal portiere pugliese.

La Libertas non riesce a trovare il varco giusto; ne approfitta il Salinis che al 14′ raddoppia grazie ad un’invenzione di Perri.

Un minuto dopo è ancora brivido per i padroni di casa con gli ospiti che centrano il palo ma, al 16′, i rossoneri accorciano le distanze grazie alla rete di Bavaresco.

Nella ripresa alle occasioni della Libertas il Salinis risponde con un palo e , al 5′, realizza la sua terza segnatura grazie a Nardacchione.

I padroni di casa non ci stanno e provano a riaprire il match.

Fino al 12′, quando Stigliano, servito da Dipinto, batte Angiulli.

Ma mentre la Libertas festeggia gli arbitri annullano il gol poiché, secondo loro, la palla non sarebbe entrata. A nulla servono le proteste di giocatori e allenatore jonici, che mostrano come nella rete ci sia un buco: mister Tuoto viene espulso così come Stigliano per somma di ammonizioni.

I padroni di casa accusano il colpo e i pugliesi ne approfittano realizzando il definitivo 4 a 1 con Perri.

Al 16′ l’ultima fiammata del match con Bassani che centra la traversa.

La sirena finale sancisce la prima vittoria stagionale del Salinis mentre alla Libertas Eraclea resta l’amarezza di una sconfitta con la beffa di un gol fantasma che avrebbe potuto dare un altro senso alla gara.

A fine gara il commento di mister Tuoto.

[tubepress video=KZnOHIry-CE =embeddedWidth=”456″ embeddedHeight=”290″ showRelated=”false” title=”false”]

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*