Calcio a 5: la LIbertas Eraclea ingaggia il brasiliano Zancanaro

Zancanaro Marcio Antonio Cagliari 2 ok

Un arrivo verdeoro per la Libertas Eraclea.

La società rossonera, iscritta al campionato di serie A2 di calcio a 5, ha annunciato l’ingaggio di Marcio Antonio Zancanaro (classe 1980), ultimo di ruolo.

L’italo-brasiliano (altezza 180 cm, peso 80 kg) è reduce da due ottime (2012-13; 2013-14) stagioni nell’Orte, dove ha conquistato due promozioni in altrettanti campionati passando dalla serie B alla A1. In precedenza il forte difensore verdeoro aveva militato per tre anni (due in A1 e una in A2) a Cagliari dal 2009 al 2013, mentre nel biennio 2007-09 aveva indossato la casacca dello Spoleto (prima stagione in A2, seconda in A1) e nel 2006-2007 quella della Marca (A2). Ricco il suo palmares: 3 campionati vinti in A2 (2005-06 Futsal Cesena; 2006-07 Marca Futsal; 2013-14 La Cascina Orte) e 2 Coppe Italia (2005-06 Futsal Cesena; 2007-08 Maran Spoleto).

“Innanzitutto ringrazio l’allenatore e la società della Libertas Eraclea per la fiducia e anche mister Rino Monti che ha parlato bene di me ai dirigenti rossoneri” queste le prime parole di Zancanaro che prosegue: “sono consapevole di potere offrire ancora tanto al calcio a 5 e sono sicuro che faremo bene. Ai nostri tifosi voglio solo dire di starci vicino. Darò il massimo come farà il resto della squadra e ci toglieremo delle belle soddisfazioni”.

Sui nuovi compagni: “conosco i brasiliani Taibi, Bassani e Bavaresco ma posso allargare la conoscenza a tutta la squadra visto che ci siamo incontrati lo scorso anno. Il mio ruolo? Sono un ultimo ma posso anche giocare da laterale, in tal modo posso arrivare spesso al tiro. Spero che la mia esperienza possa essere utile a questa formazione giovane composta da grandi giocatori”.

Palpabile l’euforia di Leonardo Todaro, diesse della Libertas: “Sono soddisfatto dell’ingaggio di Zancanaro in quanto abbiamo acquistato in assoluto la nostra prima scelta”.

Il brasiliano giungerà in Italia la prossima settimana.

Foto: internet

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*