Calcio a 5: l’Avis Borussia Policoro riceve il Catanzaro

avis

Passano dalla sfida con il Catanzaro le speranze salvezza dell’Avis Borussia Policoro.

La vittoria nel derby ha infatti smosso la classifica degli ionici che sabato al Palaercole si giocano il tutto per tutto contro i calabresi. E la speranza di società e tifoseria è che quella di Policoro sia l’ultima partita della stagione davanti al proprio pubblico per i biancorossi.

Infatti l’eventuale conquista dei tre punti contro i giallorossi calabresi e concomitante vittoria della Golden Eagle Partenope sulla Libertas Eraclea a Pozzuoli, decreterebbe la matematica permanenza in serie A2 senza passare dai play out.

La compagine jonica ha un solo obiettivo, quello di vincere per chiudere il prima possibile il discorso salvezza e per continuare il trend positivo tra le mura amiche, dopo le vittorie contro la Roma Torrino e nel derby contro la Libertas.

Per mister Michele Pavone tutti a disposizione, la squadra si è allenata in settimana per preparare questa partita al meglio. All’andata si imposero i calabresi con un perentorio 4-1, in quella che fu la prima partita dopo l’esonero di mister Suriano, ma uno dei protagonisti fu proprio il portiere giallorosso Rotella.

Il Catanzaro di mister Lombardo arriva a Policoro già salvo e senza nulla da chiedere al campionato, ma ciò non deve assolutamente cullare la squadra policorese, come ammette Juliano Scharnovski: ”quella contro il Catanzaro non sarà affatto una gara facile, verranno qui a fare la loro partita. Hanno un’ottima squadra, infatti hanno ottenuto il loro obiettivo già da due giornate. All’andata ci hanno battuto, quindi sappiamo bene di doverli affrontare con la massima concentrazione. Noi vogliamo chiudere il discorso salvezza nella stagione regolare, pertanto siamo costretti a vincere. Stiamo vincendo tutte le gare davanti al nostro pubblico e cercheremo di farlo anche sabato. I Malandrini ci danno quella forza in più, sono convinto che lo sapranno fare anche in questa partita, sarebbe bello fare loro un bel regalo di Pasqua”.

Fischio d’inizio alle ore 16, in contemporanea con tutti gli altri campi.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*