Calcio a 5: al Palaercole il Futsal Isola supera l’Avis Borussia Policoro

 

avis

Inizia con una sconfitta il 2015 per l’Avis Borussia Policoro.

Non basta il cuore biancorosso per piegare il Futsal Isola, compagine in corsa per il salto di categoria; al Palaercole i laziali si impongono per 5 a 3 e portano a casa il bottino pieno.

Ma non è stata una passeggiata per l’Isola che ha dovuto faticare non poco per avere ragione dei metapontini e centrare il primo successo del girone di ritorno.

Avis in campo senza Scharnovski e Cirienza, squalificati, ma con due volti nuovi, lo spagnolo Diego Rodriguez e l’estremo difensore Donato Massafra.

Futsal Isola subito pericoloso; al 3′ con una doppia azione i laziali sfiorano la rete centrando il palo.

Un minuto dopo e gli ospiti sono ancora insidiosi con Moreira, Massafra neutralizza.

[tubepress video=5CBWWKmsbe0 =embeddedWidth=”456″ embeddedHeight=”290″ showRelated=”false” title=”false”]

L’Avis è attenta e pronta a pungere; al 5′ sfruttando un errore del Futsal Isola Pizzo prende la palla e serve Goldoni che con un rasoterra beffa Basile e sigla l’uno a zero.

Gli ospiti si portano sotto e insidiano più volte la porta difesa da Massafra che riesce a sventare gli assalti.

Fino al 9′ quando Marcelinho salta l’estremo difensore jonico e serve Ghiotti che non sbaglia e rimette le cose in parità.

Al 12′ nuovo brivido per i padroni di casa con la palla che finisce sull’incrocio dei pali.

Pochi secondi e il fronte si capovolge nuovamente e il tandem Pizzo-Goldoni risulta ancora vincente: lancio lungo del bomber brasiliano per Goldoni che trafigge Basile per la seconda volta.

L’illusione del vantaggio dura appena due minuti, lo stesso tempo che ci mette il Futsal Isola prima a pareggiare, con il tiro di Emer e la sfortunata deviazione di Pizzo, e poi a passare in vantaggio, al 15′, grazie all’intuizione di Moreira.

A venti secondi dalla fine gli ospiti hanno l’occasione di allungare ancora ma questa volta Emer è impreciso e la palla finisce sulla rete.

Nella ripresa l’Avis cerca il varco giusto per riaprire i giochi; al 6′ Goldoni ha un’ottima palla ma il suo tiro è troppo centrale e finisce su Basile.

Pochi secondi dopo è Massafra ad essere decisivo; contropiede e ancora Goldoni pericoloso per i laziali.

All’11’ ci prova Resner dalla distanza, palla di poco a lato.

Ma il Futsal Isola non è sazio e al 10′ trova il varco giusto grazie alla combinazione Ghiotti-Djelveh che supera agevolmente la difesa biancorossa.

Due minuti dopo ed è capitan Grandinetti con una bella azione in solitaria a tenere aperte le speranze metapontine.

Al 16′ ancora Resner pericoloso con una bomba dalla distanza; poco dopo il giocatore brasiliano viene espulso per somma d’ammonizioni lasciano l’Avis Borussia in quattro.

E dell’inferiorità numerica approfittano ancora i laziali, realizzando il definitivo cinque a tre al 17′, ancora una volta con Ghiotti.

Inutile il portiere di movimento messo in campo dai padroni di casa negli ultimi minuti; l’Avis Borussia Policoro è costretta ad incassare l’ennesima sconfitta che significa sempre penultimo posto in classifica a otto punti.

A fine gara i commenti di capitan Grandinetti e di Tiago Goldoni.

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*