Bernalda: Raccolta differenziata primi bilanci

bernalda

A meno di venti giorni dall’inizio della raccolta differenziata porta a porta a Bernalda sono diversi gli umori e i malumori di chi giorno per giorno effettua la raccolta.

Secondo l’Achab, la ditta che si è occupata della fase iniziale del porta a porta bernaldese, nonostante le prime difficoltà che possono essere considerate normali tutto procede secondo la norma.

“Il Commissario Prefettizio, infatti fa sapere con una nota –  con ordinanza del 1° agosto 2013, informa i cittadini che il servizio di raccolta differenziata “porta a porta”, giàttivo nelle aree comunali precedentemente indicate, verràesteso nel restante territorio comunale in un secondo momento,pertanto i cittadini domiciliati nelle aree non menzionate sono pregati di proseguire con la modalitài conferimento “stradale”.

“In attesa dei dati ufficiali – precisa l’Achab” -, registriamo una buona partecipazione e disponibilitàa parte dei cittadini

Il personale della Tradeco sta svolgendo il servizio di raccolta “porta a porta” in tutte le aree interessate. Occorreràncora qualche settimana per perfezionare la scansione temporale dei passaggi, ma si èulla buona strada.”

Un dato che contrasta però con l’impressione di una buona parte della  popolazione che lamenta  anche su diversi social network, la non puntualità della raccolta da parte degli operatori rendendo più difficile il differenziare visto le temperature elevate degli ultimi giorni che stanno creando notevoli disagi nella popolazione.

L’Achab comunque ricorda che coloro che non hanno ancora ritirato il kit per la raccolta differenziata sono invitati a rivolgersi all’ufficio start up di Bernalda in viale Berlinguer, dal lunedìl venerdìalle ore 09.00 alle ore 13.00, attivo per tutto il mese di agosto ad eccezione dei giorni giovedì5, venerdì6 e venerdì3 (festa patronale), ma resterà eccezionalmente aperto nei giorni sabato 17 e sabato 31 agosto.

Si ricorda, inoltre, che al numero 0835 745579, dal lunedìl venerdìalle ore 9:00 alle ore 12:00, un operatore incaricato dalla Tradeco è disposizione dei cittadini per chiarimenti, segnalazioni e per il ritiro dei rifiuti ingombranti.

“Differenziare – conclude – la nota  –  i rifiuti vuol dire ridurre l’inquinamento e mantenere pulita la città pertanto, cogliamo l’occasione per ricordare l’importanza di:

  • –   separare in casa le diverse tipologie di rifiuti;
  • –   rispettare gli orari di conferimento;
  • –   non abbandonare i rifiuti.  

“Ribadiamo, inoltre, che i cittadini e gestori di attivitàommerciali hanno l’obbligo di custodire le attrezzature adibite alla raccolta differenziata all’interno delle loro abitazioni o locali e di esporli solo nei giorni stabiliti per il ritiro. “

Per ulteriori informazioni consultare il sito web www.ciaksicambiaraccolta.it.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*