Bernalda: Incendio probabilmente doloso distrugge due autovetture

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Un incendio, di probabile origine dolosa, divampato la notte di Pasqua a Bernalda ha danneggiato due automobili parcheggiate nella centrale via Gramsci. 
I Carabinieri stanno facendo indagini per identificare i responsabili. 
Le fiamme hanno raggiunto il portone di una abitazione e hanno procurato danni alla linea del gas e della pubblica illuminazione. 
Il Comitato Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto denuncia l’atto incendiario doloso avvenuto nella notte di Pasqua a Bernalda: l’episodio si è registrato intorno all’una e trenta di notte contro i componenti di una famiglia che da diversi anni hanno già subito altri atti intimidatori di probabile matrice estorsiva. 
Ancora una volta è stata bruciata una loro autovettura. 

Il fuoco si è immediatamente propagato a un’altra auto parcheggiata di fianco e le altissime fiamme e gli scoppi hanno anche provocato lesioni alle circostanti abitazioni della centralissima via Nazario Sauro. 

Sul posto sono intervenuti Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco, operatori dell’Enel Gas e un’ambulanza che ha prestato soccorso ad un’anziana inquilina rimasta intrappolata nella propria abitazione e che ha accusato malori per la forte presenza di fumo e la comprensibile paura. 

Alcune telecamere di sorveglianza avrebbero ripreso l’autore del grave atto incendiario. 

I residenti della zona, scesi in strada per l’aria irrespirabile, si sono dichiarati esasperati per quest’ennesimo atto criminale e alcuni di loro, per la comprensibile inquietudine e angoscia, hanno anche dichiarato che “se le Istituzioni non sono in grado di dare risposte concrete, ce lo facessero sapere così ci armiamo fino ai denti e procediamo a farci giustizia da soli come nel Far West”.
Commenti

Questo articolo è stato letto 596volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto