Bernalda: Atto intimidatorio contro i Cittadiniattivi

Grave atto intimidatorio a Bernalda nei confronti di alcuni congiunti dei membri dei Cittadini attivi di Bernalda e Metaponto. 
Due ordigni, almeno secondo quanto ci ha raccontato di uno dei membri del comitato, sono stati posizionati nei pressi dell’abitazione di una congiunta di uno dei membri del Comitato, e sono scoppiati a distanza di 20 minuti uno dall’altro procurando danni fortunatamente solo a cose.
A seguito di questo grave atto intimidatorio, sul quale stanno indagando le Forze dell’ordine, il Comitato Cittadiniattivi di Bernalda – Metaponto, ha deciso di intraprendere una sorta di silenzio stampa per “denunciare all’opinione pubblica – scrivono nella nota – la mancata considerazione suscitata dalle numerose denunce elevate contro le devianze istituzionali italiane e il sistema politico-mafioso della Basilicata”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*