Due arresti per droga tra Marconia e Ferrandina

carabinieri nostra

Nella serata di mercoledì, 1° ottobre, i carabinieri della stazione di Marconia, nell’ambito di uno specifico servizio, hanno tratto in arrestato un cinqueantenne del luogo, perché sorpreso a cedere a un minore  sostanza stupefacente tipo hashish.

A seguito di perquisizione domiciliare a carico dell’uomo, i militari hanno inoltre sequestrato un contenitore metallico con all’interno  100 semi per la coltivazione di marjuana e materiale per il confezionamento.

Terminate le formalità di rito, l’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Matera mentre il minore è stato segnalato al Prefetto dello stesso capoluogo quale assuntore.

Nel corso della passata nottata i carabinieri della stazione di Ferrandina, unitamente ai militari del nucleo operativo della Compagnia di Pisticci, hanno tratto in arresto una 32enne del luogo poiché, corso perquisizione domiciliare è stata sorpresa a detenere gr. 9 di eroina, già suddivisa in dosi e 45 grammi circa di marijuana, parte della quale già essiccata e confezionata pronta per lo spaccio. All’interno dell’abitazione della stessa è stata rinvenuto un vaso al cui interno era coltivata una piantina di “cannabis indica” dell’altezza di cm 30 circa.

Dopo le formalità di rito la donna è stata post agli arresti domiciliari in attesa delle disposizioni dell’Autorità Giudiziaria.

Continuano i controlli dei carabinieri del Comando Provinciale di Matera finalizzati al contrasto dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti nel territorio della provincia.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*