Ancora rifiuti abbandonati a Policoro

Se a Scanzano Jonico piromani, incivili sembrano aver preso di mira la pineta a ridosso della spiaggia, bruciandone ettari ed ettari solo con lo scopo di deturpare l’ambiente, la pineta di Policoro non vive certamente giorni migliori.
Se ancora è stata graziata dai piromani, non lo è dagli incivili che pensano che la pineta sia il luogo ideale dove gettare rifiuti e spazzatura di ogni genere.
Con le nostre telecamere abbiamo compiuto lunedì mattina un giro per i luoghi che da qui a poco saranno affollatissimi di turisti e la situazione che abbiamo trovato non è certamente delle migliori per una città a grande vocazione turistica come Policoro si definisce.
Spazzatura gettata dappertutto in luoghi semi nascosti della pineta che è stata adibita a parcheggio lungo la strada del mare.
Abbiamo trovato di tutto, sedie di legno rotte, pedane di legno, materassi e spazzatura di ogni tipo gettata lì dietro le siepi del verde della pineta.
Ovviamente, purtroppo, immancabile la spazzatura da picnic lasciata dove caso mai poche ore prima turisti mordi e fuggi avevano banchettato.
Gesti incivili che vanno condannati e denunciati perché il fatto che la raccolta differenziata non stia decollando non giustifica in nessun modo l’abbandono di gusci d’uova, di bottiglie e spazzatura di vario genere, quando a soli pochi metri vi sono bidoni per differenziare.
Una situazione grave quella riscontrata lunedì che raggiunge il suo culmine pochi metri più avanti, a ridosso dell’area nuova in costruzione di via del Lido dove la pineta è stata utilizzata davvero come una grande discarica abusiva. 
Bisogna addentrarsi un po per vedere tutto quello che vi è stato scaraventato.
Allora se è vero che a Policoro la raccolta differenziata non riesce ad affermarsi, è pur vero che tanta gente nemmeno vuole provare a differenziare.
Quindi chiediamo all’amministrazione comunale di Policoro maggiori controlli con la polizia municipale, che monitori la situazione soprattutto nei punti più critici e che intervenga per ridare a Policoro il giusto decoro che merita.

Post correlati

2 Commenti

  1. Che peccato vedere la pineta ridotta in questo modo…
    Bisognerebbe fare una ordinanza comunale(come in molti comuni)per punire chiunque abbandona,scarica o deposita rifiuti in aree pubbliche; con multe da 50 a 1000 €.
    L’unico rimedio contro questi incivili menefreghisti.

  2. Non giustifico assolutamente chi abbandona rifiuti di ogni genere per strada ancor di piu’ in una pineta, ma mi chiedo dove sono finiti i cassonetti sparsi sulla spiaggia o vicino alle aree di sosta pic-nic? Ma secondo voi, la gente con bambini piccoli che deve trascorrere alcune ore al mare, dove deve buttare per esempio il pannetto sporco del bimbo? Lo buttera’ certamente dove capita, non pensera’ per un attimo a portarselo a casa per la raccolta differenziata! Cosi’ e’ per tutto, morale della favola: ci vogliono aree di raccolta di differenziata per i villeggianti e gente di passaggio e bidoni sparsi sulla spiaggia altrimenti Policoro rischia di diventare una piccola Napoli.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*