All’Enea giornata di confronto sulla sicurezza sui luoghi di lavoro

enea

Si è concluso il convegno “Sistemi di gestione della sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro: testimonianze a confronto” presso il Centro Ricerche Enea di Trisaia che da 10 anni utilizza per le sue strutture di ricerca un Sistema di Gestione integrato Ambiente e Sicurezza. La giornata, promossa da Enea e Aias (Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza), è stata soprattutto un momento di confronto tra Organizzazioni pubbliche e Soggetti privati sul tema.Un sistema di gestione è adottato da un’azienda volontariamente ed è strutturato sui criteri e sulle norme in materia di sicurezza e salute sul lavoro. L’obiettivo prioritario di un sistema di gestione è garantire l’attuazione delle misure di prevenzione per la sicurezza e la salute. Quest’obiettivo si raggiunge grazie ad un insieme di procedure ed azioni che guidano l’operato, sia dei dirigenti che dei lavoratori, sul luogo di lavoro.

“Adottare un Sistema di gestione per un’azienda pubblica – ha affermato l’ing. Giuseppe Spagna,  Direttore del C. R. ENEA Trisaia – significa garantirsi una corretta gestione della conformità legislativa, un efficace monitoraggio delle proprie prestazioni di sicurezza, un’ottimizzazione di attività e risorse e il miglioramento continuo del livello di sicurezza aziendale.

Applicare un sistema di gestione permette di costruire  le condizioni organizzative e gestionali per tutelare giuridicamente sia le persone fisiche che lavorano in azienda (datori di lavoro, dirigenti, preposti e lavoratori) sia le persone giuridiche (aziende, società, enti in generale) da eventuali responsabilità per inadempimento delle norme in materia di sicurezza sul lavoro.

Nelle aziende private, adottare ed attuare un modello organizzativo ai sensi dell’art. 30 del D.Lgsl. 81/08 ovvero un Sistema di Gestione della Sicurezza e Salute sui Luoghi di Lavoro (SGSL) è esimente per la Responsabilità Amministrativa in caso di reati commessi con violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro.

I contributi del Servizio Prevenzione e Protezione dell’Enea Trisaia, dell’ AIAS, dell’ICIM (Ente certificatore) e dell’ ASM di Matera, si sono incentrati sulle corrette modalità di implementazione dei sistemi di gestione della sicurezza sul lavoro. Infatti, un SGSL correttamente realizzato garantisce una riduzione dei costi derivanti da incidenti, infortuni e malattie correlate al lavoro attraverso la minimizzazione dei rischi a cui possono essere esposti i dipendenti e in genere tutte le persone che possono ruotare attorno all’azienda (clienti, fornitori, etc.); migliora  i livelli di salute e sicurezza sul lavoro; permette con facilità la produzione di tutta la documentazione richiesta dalle nuove norme.

L’efficacia esimente dalla responsabilità amministrativa è stata trattata dall’Avv. Lorenzo Fantini – Avvocato già dirigente della Divisione salute e Sicurezza del Ministero del Lavoro. Il riconoscimento dei SGSL come modello organizzativo con efficacia esimente dalla responsabilità amministrativa (D.Lgs. 231/01), ne fanno oggetto di sempre maggiore attenzione da parte di aziende di tutti i settori e dimensioni.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*