Al via i lavori di ripristino del fiume Basento

basento

Sono cominciati i lavori di ripristino dell’officiosità idraulica degli argini del fiume Basento lungo il tratto che attraversa i Comuni di Bernalda e Pisticci.

L’assessore regionale Luca Braia e il direttore del dipartimento regionale alle Infrastrutture, Mario Cerverizzo, hanno tenuto lunedì pomeriggio un sopralluogo ai cantieri nei pressi del ponte ubicato sulla strada di collegamento Tinchi – Basentana in località Torre Accio.

In tale settore diverse piene del Basento hanno determinato lo straripamento del fiume e il conseguente allagamento dei terreni circostanti rendendo, a volte, necessaria la chiusura della strada.
“I lavori avviati oggi per un importo di circa due milioni di euro – spiga l’assessore Braia – rientrano nell’ambito di interventi previsti lungo un tratto compreso tra lo scalo ferroviario di Pisticci ed una fascia circa due chilometri a valle della strada Jonica.

L’intervento – aggiunge Braia – persegue l’obiettivo di ripristinare l’officiosità del fiume Basento mediante la sistemazione degli argini danneggiati dagli eventi alluvionali e la pulizia della vegetazione che ostruisce il corso d’acqua, ormai occluso in più tratti.

Tale intervento – sottolinea l’assessore – è indispensabile per garantire un normale deflusso del corso d’acqua. La pulizia della vegetazione dell’alveo permetterà inoltre di individuare, nel tratto interessato, le valvole eventualmente ostruite che saranno oggetto di apposito intervento di pulizia”.
Il progetto, redatto dalla Regione Basilicata per conto del Commissario Straordinario delegato è uno stralcio di un più ampio progetto di ripristino dell’officiosità idraulica del Bacino del Fiume Basento, redatto nell’ambito dell’Accordo di Programma tra il Ministero dell’Ambiente e la Regione Basilicata.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*