Al Festival delle Letterature di Policoro il “visionario felice” Biagio Proietti

biagio proietti

Ha parlato di cinema, televisione, romanzi e gialli Biagio Proietti, tra gli ospiti d’eccezione della prima edizione del Festival delle Letterature di Policoro.

Un “visionario felice”, come è stato definito da Mario Gerosa nella sua biografia, un pezzo della storia televisiva italiana: basti ricordare lo sceneggiato “Dov’è Anna?” del 1976, riproposto anche durante il festival policorese, che, con un intrigo giallo dalla trama avvincente e di strettissima attualità, ha inchiodato ai televisori milioni di telespettatori, diventando la fiction di maggior successo della storia televisiva italiana.

Abbiamo incontrato Biagio Proietti: partendo dallo sceneggiato “Dov’è Anna?” abbiamo parlato della sua carriera, per riflettere sul mondo televisivo di ieri e di oggi.

Post correlati