A Matera la Borsa del Turismo Lucano

È iniziata giovedì, con l’arrivo dei buyer a Matera, la Borsa del Turismo Lucano che con la formula dell’educational itinerante permetterà a 50 tour operator internazionali di scoprire i luoghi più incantevoli della Basilicata incontrando gli imprenditori lucani del settore turismo. 
Sabato 24 novembre all’hotel Palace di Matera, a partire dalle ore 9 e 30, è previsto un incontro business to business e nel pomeriggio il “Forum con gli operatori turistici della Basilicata”.

“L’incontro tra gli operatori del mondo dei viaggi e la nostra offerta turistica – sostiene Giampiero Perri, direttore generale dell’Apt Basilicata – trova nell’appuntamento materano un momento particolarmente significativo con riferimento all’obiettivo di far conoscere di più la Basilicata turistica ed accrescere il numero di operatori interessati a promuovere e vendere i prodotti turistici lucani e le nostre principali destinazioni. 
I club di prodotto realizzati, ossia l’organizzazione dell’offerta su specifiche motivazioni di viaggio, proposte rivolte alle famiglie, agli amanti della natura, a chi desidera conoscere il territorio in bicicletta o percorrerlo a piedi, o a chi è interessato al mare o alle città d’arte, al turismo rurale o ai luoghi dello spirito, o a chi cerca ospitalità glamour o in B&B presentano un insieme di esperienze di forte fascino e suggestione competitive sul mercato.
 I progressi fatti in questi anni e la tenuta dell’andamento turistico anche in quest’ anno di crisi confermano le importanti potenzialità del mercato turistico lucano. Infine la Borsa del turismo lucano non mancherà di fornire nuovi stimoli per continuare nell’azione volta a rafforzare il sistema di offerta e ad incentivare il numero di soggetti disponibili ad accrescere la capacità commerciale del nostro sistema turistico”. Con la quinta edizione della Borsa del turismo lucano si consolida la strategia in atto volta a favorire un contatto diretto degli operatori del mondo dei viaggi con i nostri operatori e con il territorio. 
“Nata da una buona prassi del PIOT Matera e collina materana, la Regione Basilicata e l’APT, – sostiene l’assessore alle attività produttive della Regione Basilicata, Marcello Pittella – nel riconoscerne l’efficacia ha sostenuto e dato un profilo istituzionale all’iniziativa mantenendo vivo il principio di partenariato e valorizzando la cooperazione tra enti pubblici ed operatori privati. 
E’ di tutta evidenza l’importanza che assume questo momento di animazione economica nella attuale fase storica per non subire la crisi ma investire nel consolidare l’immagine della Basilicata come meta turistica oltre che desiderabile anche vantaggiosa”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*