Calcio a 5: due cosentine per le joniche


Riprende il campionato di serie B di calcio a 5 dopo la sosta per il mondiale.
Torna a giocare in casa la Libertas Scanzano, che ospiterà il P&D Mirto dell’ex Cao Pelentir.
Un match importante per gli jonici, che hanno la possibilità di avvicinarsi molto alla vetta della classifica, approfittando del big match tra le corazzate Viagrande e Odissea 2000 Rossano, rispettivamente terza e seconda forza del campionato.
La pausa ha permesso a Dartizio e compagni di ricaricare le batterie, ma anche di effettuare qualche necessario richiamo di preparazione.
Abbiamo effettuato un micro-ciclo di preparazione – ha spiegato mister Bommino – ma nel contempo la pausa del campionato ci è servita per ricaricare le batterie.
Comunque bisogna stare attenti, perchè queste soste possono spezzarti il ritmo partita”.
E’ una squadra – ha commentato il mister a proposito del Mirto – che sta facendo bene.
Del resto lo dimostrano i punti che ha in classifica.
Da parte nostra non sottovalutiamo nessuno, ma di contro noi li temiamo. Rispettiamo ogni avversario e daremo battaglia anche sabato prossimo per conquistare i tre punti”.
La Libertas è sempre in attesa di utilizzare i due nuovi italo-brasiliani: Miri e Bavaresco.
Entrambi, secondo il tecnico rossonero, potranno offrire un valido contributo: “Oltre alle qualità tecniche abbiano una freschezza giovanile che potrà costituire un ottimo mix insieme all’esperienza di elementi come Rispoli e Stigliano”.
La chiosa finale è dedicata agli attuali valori espressi dal torneo: “I valori si equivalgono, in quanto ho notato parecchie squadre ben attrezzate.
Sono curioso di affrontare il Melilli che è molto forte tra le mura amiche.
Mi ha impressionato il Catanzaro: compagine abbastanza quadrata”.
La capolista Avis Borussia Policoro sarà impegnata sul difficile campo di Corigliano Calabro contro il Fabrizio calcio a 5.
Brutte notizie in casa Avis Borussia arrivano purtroppo dall’infermeria: sicure le assenze di Maycon Machado, ancora dolorante al ginocchio, e Leonardo Celano fermatosi ancora per un infiammazione alla tibia; mentre si spera di recuperare Julio Chalo che mercoledì si è procurato un trauma contusivo-distorsivo alla caviglia sinistra, recupero che allo stato attuale sembra tutt’altro che agevole.
La compagine policorese chiamata a consolidare la prima posizione solitaria in classifica su un campo che, come avverte il mister Rocco Suriano, si presenta ostico: “il Fabrizio è una squadra dotata di ottimi elementi di categorie superiori, su tutti il portiere Barbosa insieme a Lovatel e l’esperto bomber De Melo; ci aspetta una partita difficile dal punto di vista difensivo dato che loro hanno ottime qualità offensive e non bisogna dare molto spazio perchè sono molto abili nel palleggio veloce.
Spero di recuperare almeno Chalo dato che come ultimo di difesa mancherà già Machado”.
Il dirigente Francesco Giordano spera che a Corigliano continui la serie positiva ottenuta finora prima della sosta:”i risultati sono davvero ottimi in questo inizio di stagione, ottenuti grazie alle scelte oculate della società.
Ci aspetta una trasferta difficile anche per le assenze pesanti di Machado e forse Chalo, da questo punta di vista non siamo per niente fortunati, speriamo di recuperarli presto”.
Sarà possibile seguire la gara in diretta radiofonica a partire dalle ore 15.55 su www.radioautpolicoro.com.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*