Presto nuove assunzioni tra gli ospedali di Matera e Policoro

ospedale

“Non c’è alcuna emergenza né rischio nelle prestazioni di Ematologia del Presidio Ospedaliero di Matera”.

La rassicurazione arriva, attraverso comunicato stampa, dalla stessa Azienda sanitaria materana.

“Il reparto di Ematologia, come le prestazioni erogate dai sanitari, guidati dal dott. Alberto Fragasso – prosegue la nota – sono in assoluta sicurezza e garantiscono ai pazienti il meglio che la sanità lucana possa offrire.
Alla prolungata assenza per malattia di un medico si è sopperito con un medico di disciplina equipollente (come concordato dal direttore sanitario Andrea Sacco con il responsabile del reparto Fragasso), prassi non solo diffusissima ma prevista espressamente dalla legge. Ciò, nelle more della definizione delle procedure che porteranno alla sostituzione del medico assente.
Nelle prossime settimane gli organici aziendali saranno rinforzati con l’assunzione di un ulteriore medico di chirurgia vascolare, di un otorino, di un neurologo, di un ginecologo e quattro ostetriche. In più, a maggio sono stati assunti due medici pediatri. Senza contare le sostituzioni di professioniste assenti per maternità.
L’azione di potenziamento dei servizi procede su più fronti, anche presso il Presidio ospedaliero di Policoro.
Qui la Direzione Generale ha avviato in questi giorni un pacchetto di misure mirate a fronteggiare l’incremento di utenti dovuto al periodo estivo e a potenziare i servizi e la sicurezza delle cure. Nel periodo estivo personale sanitario del presidio di Tinchi sarà utilizzato a Policoro a rotazione al fine di potenziare i servizi legati all’urgenza emergenza, stante l’esaurimento del budget a ciò destinato per nuove assunzioni; è stato inoltre assunto un medico per il reparto di medicina interna del medesimo presidio jonico, mentre dal 1 luglio partirà la guardia medica notturna e sulle 24 ore nel reparto di Pediatria, per migliorare gli standard qualitativi del c.d. “percorso nascita”, cui è collegato l’avvio del servizio H24 del laboratorio analisi di Policoro. Ben cinque tecnici di laboratorio sono stati assunti presso il laboratorio analisi di Matera, poiché l’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera è stato delegato dagli altri ospedali lucani ad assicurare la scomposizione del plasma per l’intero territorio regionale.
Accade, peraltro, che pur avviando l’Azienda tempestivamente le procedure di sostituzione del personale assente (come per Ematologia o infermiere assenti per gravidanza), non si riesca a trovare professionisti disposti ad accettare incarichi. E’ quanto avvenuto per l’infruttuoso avviso pubblico espletato nei mesi scorsi per il Pronto Soccorso di Policoro e di nuovo ribandito dalla Asm con procedura d’urgenza nella speranza di reperire al più presto medici da impiegare proficuamente nella rete dell’emergenza.
Dal 27 giugno (e sino alla fine di agosto) partiranno infine le guardie mediche turistiche nei lidi di Metaponto e San Basilio. Due ulteriori presidi a tutela della salute dei numerosi utenti delle strutture sanitarie aziendali.
“Dalle assunzioni già fatte e dalle altre che si effettueranno, nonostante le limitazioni normative in tema di spesa del personale -dichiara il Direttor Generale della Asm Pietro Quinto- , è evidente la costante attenzione di questa direzione alle tematiche legate alla piena efficienza degli organici e alla qualità dei servizi. Le norme ed i vincoli di bilancio ci impongono rigore; noi lavora quotidianamente per coniugarlo innovativamente all’efficienza , non intaccando ma migliorando la qualità delle prestazioni”.

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*