Poca partecipazione e tante contestazioni a Policoro per la manifestazione contro le trivelle

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca, In Primo Piano

trivelle manifestazione

Sarà stato il gran caldo, la giornata feriale o la astensione di numerose associazioni ambientaliste ma l’attesa manifestazione contro le trivelle, svoltasi mercoledì mattina sul lungomare di Policoro, non ha registrato grandi numeri di pubblico.

In piazza Enotria vi erano soprattutto rappresentanti istituzionali (i sindaci dei comuni lucani, meno quelli calabresi e pugliesi) capeggiati dal primo cittadino di Policoro, Rocco Leone e dal presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, tanti giornalisti e numerosi esponenti di partiti politici, associazioni e sindacati.

E poi i contestatori che, armati di striscioni e fischietti, hanno protestato contro i politici presenti, in particolare il governatore lucano e le sue scelte definite troppo “morbide” rispetto al governo.

Si sono poi uniti i governatori della Calabria, Gerardo Oliverio, e della Puglia, Michele Emiliano che hanno ribadito la volontà di fare fronte comune contro la decisione di trivellare il mar Jonio.

Una posizione sottolineata ai nostri microfoni, nelle interviste a Rocco Leone, Marcello, Pittella, Gerardo Oliverio e Michele Emiliano.

Con circa un’ora e mezzo di ritardo il corteo, composto da qualche centinaia di persone, si è mosso verso piazza Chonia dove si è svolto il comizio dei governatori presenti.

E anche qui fischi e urla dei contestatori, con Emiliano che ha intonato “Bella Ciao” per rispondere alle proteste sempre più calde.

Il nostro servizio è disponibile al link: https://www.youtube.com/watch?v=oMq2_h3LOKQ&feature=youtu.be

Eleonora Cesareo

Commenti

Questo articolo è stato letto 705volte!

Tags: , , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto