Vicenda acqua: il consiglio comunale di Nova Siri approva documento che impegna il sindaco

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

nova siri
Si è tenuto martedì sera il Consiglio Comunale di Nova Siri, convocato su richiesta delle minoranze, per affrontare la vicenda delle acque potabili contaminate da Trialomentani.
L’Assise comunale, all’unanimità, ha dato chiari e precisi impegni al Sindaco:
verificare con la Regione Basilicata lo stato delle azioni da questa intraprese per la richiesta di intervento dell’Istituto Superiore di Sanità; la convocazione di un tavolo tecnico con Acquedotto Lucano per indagare lo stato di manutenzione del sistema idrico; fare luce sui dati dei campionamenti effettuati da Acquedotto Lucano e Arpab, totalmente discordanti tra di loro, e conseguentemente individuarne le eventuali responsabilità; ferma contrarietà all’ipotesi di innalzamento della soglia di Trialometani nell’acqua potabile oggi fissata in 30 microgrammi/litro; promuovere presso la Regione Basilicata l’istituzione di una banca dati per la pubblicizzazione, in tempo reale, di tutti i dati ambientali (acqua, suolo, aria) rilevati dai vari organi deputati al monitoraggio e controllo ambientale.
“Questo il mandato consegnato al Sindaco – si legge in un comunicato congiunto dei gruppi consiliari di minoranza Progetto Nova Siri e Civica Civica –  dal canto nostro vigileremo sul suo operato e sull’efficacia delle azioni messe in campo.
Nova Siri non può permettersi altre emergenze, anche per l’imminente avvio della stagione turistica. Unica nota stonata non aver consentito, come da noi richiesto, lo svolgimento del Consiglio comunale nella Marina di Nova Siri. Sarebbe stato un segnale di doverosa attenzione nei confronti di chi ha subito direttamente i disagi di questa emergenza”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 108volte!

Tags: , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto