“Sui vaccini il Pd di Basilicata porti rispetto a Policoro e ai policoresi”

vaccino foto

“Il PD regionale farebbe bene a portare rispetto alla Città di Policoro ed ai Policoresi. Non è accettabile continuare ad assistere al continuo coinvolgimento della nostra Città in polemiche strumentali e di bassissimo profilo circa le vaccinazioni degli ultra ottantenni per il Covid”.

Lo si legge in un comunicato stampa di Avanti Policoro.

“Un argomento serio ed importante – prosegue la nota – che, per pura speculazione politica, continua ad essere usato per alimentare divisioni e per soffiare sul fuoco delle sofferenze che tutte le comunità stanno vivendo. Proprio come hanno fatto il Consigliere regionale del PD Roberto Cifarelli ed il Circolo PD di Pisticci e Marconia.

Ma è mai possibile leggere l’accusa, verso la Città di Policoro, di essere favorita rispetto ad altre comunità nella consegna dei vaccini per il Covid perché è la Città dell’Assessore regionale alla Sanità, Rocco Leone?

Innanzitutto l’organizzazione delle vaccinazioni è di competenza delle Aziende Sanitarie, ma poi cosa ci sarebbe di scandaloso se le vaccinazioni per le Città superiori ai 10.000 abitanti sia partita da quella che più di tutte ha caratteristiche attrattive di persone rispetto ad altri paesi? Questo per la presenza di servizi e attività commerciali, per via delle numerose scuole, per via dell’Ospedale, ecc.. si potrebbe continuare a lungo elencano le motivazioni per le quali Policoro sia tra i centri più importanti della Regione.

Il PD regionale sa anche bene quante e quali siano le problematiche legate alle consegne dei vaccini. Problemi che stanno interessando tutta Europa e che è la causa dei ritardi nelle vaccinazioni rispetto a quanto pianificato, e quindi del rinvio delle vaccinazioni in molti comuni.

Ma la questione va anche oltre il merito e metodo utilizzato nel fatto specifico, toccando direttamente il modo di fare politica da parte di un partito che si riduce a fare le più banali campagne campanilistiche, quelle che storicamente partono dal dualismo tra Potenza e Matera e che oggi si è spostato al dualismo tra Matera e Policoro o addirittura tra Policoro e Pisticci.

Se poi la polemica viene anche dal Consigliere regionale Cifarelli, allora diventa paradossale. Policoro è stata offesa e umiliata per anni dal PD di questa Regione in ogni politica territoriale, nello svuotamento dell’Ospedale, negli investimenti, e nonostante questo Policoro ha dimostrato di essere una Città seria e l’unica realtà economica in crescita in tutta la Basilicata.

Per questo, chiediamo rispetto per la nostra Città e per noi cittadini che, in un momento così difficile della storia, non possiamo essere tirati in ballo in lotte campanilistiche che per anni abbiamo subito mentre oggi ci vede addirittura nella parte degli accusati senza alcun fondamento”.

Post correlati