Successo per il Carnevalone di Bernalda

carnevalone

E’ stata un successo, la seconda edizione del “Carnevalone bernaldese”, organizzato dalla locale Pro Loco in collaborazione con le Associazioni “Arci Metafora”, “Program Infanzia”, “Asd New Sport Time” e con il patrocinio del Comune di Bernalda. Una marea di persone, adulti e bambini, in maschera e non,  hanno seguito il lungo corteo che rappresentava il Funerale di Carnevalone con tanto di “Quaremme” e “Scettabann”. Un corteo animato sia da uno dei protagonisti indiscussi della manifestazione “Carnevalone” interpretato da Vincenzo Puntillo dell’Arci Metafora che dalle ragazze dell’Asd New Sport Time e dell’ A.s.d Fitness e Wellness,  che lungo  il corteo hanno dettato  i tempi a suon di danze e balli alternando atmosfere prettamente giocose e allegre con altre più “tristi e disperate” dettate dalle Quaremme bernaldesi.

La sfilata, partita da Largo San Donato ha attraversato tutto Corso Umberto e Corso Italia ed è giunta in Piazza Plebiscito dove è partito un mascherato e colorato flash mob che ha dato il via alla seconda parte della manifestazione interamente dedicata ai bambini con animazione e attività  e rottura della pignatta.

Una manifestazione completamente dedicata alle tradizioni che ha tentato di riportare  a Bernalda le antiche usanze carnevalesche di un tempo: il corteo con le “Quaremme”, lo scambio dei ruoli tra uomo e donna, la rottura della pignatta già introdotta lo scorso anno nella prima edizione.

Importante inoltre in quest’ottica di tradizione è stata l’introduzione di una maschera rappresentate un personaggio fantasioso, insito nella cultura bernadese, “ U’ Marawall” un personaggio pauroso spesso usato dai nonni per richiamare all’obbedienza i bambini.

Una manifestazione che ha visto la partecipazione delle scuole locali di ogni grado e che ha ribadito quanto fosse necessario  e desiderato questo ritorno alle tradizioni che la Pro Loco attraverso il suo direttivo e i suoi associati sta cercando di riproporre.

Un lavoro, quello della Pro Loco, che si pone l’obiettivo di recuperare e preservare il patrimonio immateriale della cultura bernaldese e l’Associazione ricorda che chiunque volesse mettere a disposizione della collettività le proprie esperienze, conoscenze e capacità può farlo tesserandosi presso l’Associazione il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 18.30 alle 19.30.

Archiviata dunque la seconda edizione del Carnevalone, il direttivo dà appuntamento al prossimo anno, con un progetto sempre più ampliato e con tante novità e sorprese.

Un ringraziamento per la collaborazione va al signor Donato Fuina, la signora Maria Pia Matera, Beatrice San Martino e tutto lo staff di “Program Infanzia” e tutte le attività commerciali che hanno preso parte all’evento.

 

 

 

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*