Siglati a Policoro gli Accordi di programma per le destinazioni balneari lucane

firma accordo programma

Sono stati siglati martedì mattina nella sala consiliare di Policoro gli Accordi di Programma per l’attuazione delle operazioni di fruizione integrata di risorse culturali e naturali e di promozione delle destinazioni turistiche della costa jonica e tirrenica.

Presenti gli amministratori dei comuni del Metapontino e di Maratea, assieme al vicepresidente della giunta regionale Flavia Franconi, all’assessore regionale alle Politiche di sviluppo Roberto Cifarelli e ad Antonio Bernardo, Autorità di Gestione del Po Fesr Basilicata 2014-2020.

Gli accordi chiudono la procedura per la selezione degli interventi che saranno finanziati dal programma europeo Fesr Basilicata 2014-2020.

Saranno stanziati sette milioni, suddivisi tra i comuni interessati, che saranno utilizzati per progetti che contribuiscano a rendere più competitiva l’offerta turistica delle destinazioni balneari della Basilicata.

Le diverse amministrazioni joniche stanno lavorando per la realizzazione di programmi omogenei che puntino a un’azione comprensoriale mirata e di qualità. In particolare si punterà a realizzare opere per la riqualificazione di tratti delle spiagge attrezzate, da realizzazione con tecniche e materiali rispettose dell’ambiente e legate alla tradizione storiche-culturali del territorio.

Maratea realizzerà invece parte del progetto che prevede il collegamento delle sei torri di avvistamento costiero e del castello di Castrocucco.

Il Comune di Policoro avrà uno stanziamento di un milione e mezzo di euro che sarà destinato a finanziare parte dei lavori per il completamento della piazza centrale del lungomare.

 

Post correlati