Si chiude il sipario sul Making Art Festival di Marconia

FotoImago2

Biciclette, stampanti 3D, chitarre, skate, quadri, cibo e libri, questi gli oggetti di scena scelti dall’associazione Emanuele 11e72 per allestire la seconda e ultima giornata del Making Art Festival (MAF), l’appuntamento con l’arte, la musica, la sostenibilità e la solidarietà che si chiude sabato 9 agosto con un doppio concerto serale.

Le biciclette saranno protagoniste del MAF in Nature, sezione dedicata alle escursioni che, dopo la prima tappa del 2 agosto alla scoperta dei pregiati habitat costieri, questa volta si sposterà nell’entroterra per far conoscere ed osservare le bellezze storico-naturalistiche del paesaggio rurale pisticcese. L’appuntamento con le guide Luciana Vitelli e Simona Iannuzziello è alle 16:00, presso la villa comunale di Marconia, da dove alle 16:30 si partirà, in direzione della campagna di San Teodoro e Incoronata.

Le stampanti 3D saranno il pretesto per immergersi nel mondo del fai-da-te, alla ricerca di quei saperi artigianali da riscoprire per una convivenza rinnovata tra tradizione e tecnologia. Per gli amanti della manualità, l’appuntamento è alle ore 17:00 presso la Galleria Cecam, dove l’associazione Syskrack insegnerà a costruire da sé una stampante 3D.

Le chitarre scriveranno la colonna sonora di un altro workshop, in programma alla stessa ora, sempre negli spazi della Galleria Cecam. Il mondo delle sei corde sarà svelato da un tutor d’eccezione, Tony Miolla, che introdurrà i partecipanti all’arte dell’improvvisazione, inseguendo accordi di pop, rock, blues e jazz.

Skate, quadri, ma anche vignette – firmate da Luciano Camardo – daranno colore e movimento alla location, arricchita dall’originale pacchiana-matrioska ideata da Malvasia, dipinta insieme ad animali della tradizione contadina sul muro di cinta della villa comunale. La valorizzazione dello spazio verde comunale è stato realizzato nel corso dell’Anteprima MAF del 2 agosto scorso, nell’ambito del progetto Imago, che comprende anche decorazioni dell’arredo urbano a cura di Federico Giannace.

Mentre i temerari ragazzi dell’associazione Basilicata Board proseguiranno nelle loro spettacolari evoluzioni sulle tavole colorate nate negli anni ’60 in California, sarà ancora possibile visitare la mostra MafLab Open Expo’, in cui sono esposte opere ispirate al tema del corpo realizzate nell’ambito dei laboratori di arte svoltisi nei mesi precedenti, oltre che assistere alle performance di live painting. I libri saranno, invece, le armi di un innocuo Esercito di Carta, club di appassionati che sarà presente con uno stand dove dispenserà consigli di lettura e citazioni letterarie.

Il cibo, quello buono e giusto, sarà l’ingrediente del secondo e ultimo aperitivo culturale del MAF 2014, in programma alle 19:30. A servire i temi di una cultura alimentare alternativa ai fastfood e al junkfood saranno il reporter lucano Andrea Spartaco, il fiduciario di Slow Food Matera, Francesco Linzalone, che presenterà i presidi, e Atucà, indio di razza Guaranì, che testimonierà il triste destino degli abitanti della foresta amazzonica, costretti negli ultimi decenni a fare i conti con le grandi coltivazioni intensive. Sul piatto, le questioni legate alla globalizzazione economica, alla dittatura della quantità sulla qualità, al cibo spazzatura come risposta delle famiglie alla crisi, ma anche le prospettive del turismo alimentare e l’idea del cibo come creatore d’identità e strumento di sviluppo locale.

Dopo la degustazione di prodotti vegani e locali, alle 21:30 la seconda e ultima esibizione di Street Samba Parade accenderà la musica che accompagnerà il pubblico fino a tarda sera. Primi a salire sul palco allestito presso la villa comunale di Marconia saranno gli Splicing Live, che alle ore 22:00 presenteranno il loro recente  progetto musicale, in cui il funk la fa da padrone pur lasciando spazio al jazz, al rock e al roots.

Alle ore 23:00, i Balca Bandanica percorreranno un repertorio di ampie vedute ma di chiara matrice balcanica portando energia, solarità e fantasia con cui il MAF darà appuntamento alla prossima edizione. A seguire, il djset di Pampa form RadioRaptus.

Il Making Art Festival 2014 è organizzato dall’associazione culturale Emanuele 11e72 di Marconia, con il contributo del Comune di Pisticci e il patrocinio di Regione Basilicata e Provincia di Matera. Fra gli eventi green certificati dalla rivista Al Parco Lucano, il MAF sostiene la candidatura di Matera a Capitale europea della cultura 2019. Parte del ricavato viene devoluto all’AIRC. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.emanuele11e72.it  e sulla pagina FB “MAF Making Art Festival”. 

Gli artisti del live painting

Davide Morina, Antonio Poe, Anne Parker, Alessandra Melfi, Riccardo Manni, Grazia Maria De Stasi

 

Gli artisti di MafLab Open Expo’

Rosetta Marzatico, Elisa Mineo, Rosa Schiraldi, Arianna Grieco, Enzo Druda, Alessandra Guarino, Lucia Lopatriello.

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*