Si chiude “Policoro in Swing” con la consegna del premio “Ercole Swing”

Ali Taghavi e Katja Uckermann

E’ stato assegnato alla coppia di ballerini della Germania, Ali Taghavi e Katja Uckermann, il premio «Ercole Swing» nell’ambito della manifestazione «Policoro in Swing» organizzato dall’associazione culturale Alia.

Il premio è un chiaro tributo all’impronta ellenica di Heracles (Ercole), il leggendario eroe greco, raffigurato con la clava e il leone Nemeo anche nella piazza Heraclea di Policoro.

Il riconoscimento viene assegnato annualmente agli artisti che si sono distinti nel mondo per le attività legate allo swing.

Lo slogan dei due insegnanti tra i protagonisti dell’Hercules Camp di Policoro è “condividere per crescere”.

“Ali e Katja – si legge nella motivazione del premio – hanno messo al centro della loro attività la condivisione di conoscenze ed esperienze in modo da far crescere la scena swing in tutto il mondo, un concetto pienamente ispirato alla filosofia di «Policoro in Swing».

A consegnare il premio ai ballerini tedeschi sono stati Danilo Lista, Francesco Pontrandolfi e Gigi Pagliuca in arte Boogie Allen dell’associazione Alia.

Nella serata di sabato, nel corso del concerto al Parco dei Giardini Murati della band The Swing Valley, sono stati assegnati anche gli altri premi tra cui quello relativo alla regata velica «Hercules, blowing in the swing!», rispettivamente nelle classi cabinati e derive e nella speciale categoria look vintage. In evidenza, nelle attività nautiche che si sono svolte al Circolo Velico Lucano anche gli insegnanti di ballo e molti giovanissimi appassionati di Lindy hop. Riconoscimenti anche per l’Hercules Volley Vintage, il torneo di beach volley, dove le nove squadre riportavano i nomi dei musicisti più famosi della Swing Era.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*