Sempre più vicina la Conferenza Europea del Linc 2023

È ufficialmente partita la marcia di avvicinamento alla Conferenza Europea del Linc 2023, importante evento che verrà realizzato dal Gal Start 2020 dal 9 all’11 maggio 2023, nel territorio dell’Area Leader “Matera Orientale-Metapontino-Basso Sinni” e vedrà la partecipazione dei rappresentanti di oltre trecento Gal provenienti da tutta Europa. Una manifestazione che rientra nel progetto internazionale Linc (Leader Inspired Network Community), al quale aderiscono i Gal Europei, con l’obiettivo di confrontare le diverse esperienze sulla strategia “Leader” ai fini della migliore promozione dello sviluppo rurale nei territori.

Nei giorni 7, 8 e 9 novembre scorsi si è svolto, nella cornice dell’Hotel degli Ulivi a Ferrandina, il primo incontro operativo, con i responsabili europei Gina Streit e Barbara Loferer , per definire gli aspetti organizzativi e amministrativi del Linc 2023 e per verificare le proposte offerte dal Gal Start 2020 per i lavori e i tour riguardanti tutti i 15 comuni dell’area Gal. La delegazione del Gal Start 2020, composta dal presidente Leonardo Braico, dal vice presidente dr. Nicola Caruso, dal direttore avv. Nicola Raucci, dal responsabile animazione dr. Gianluca Gariuolo e dall’ animatrice  dr.ssa Elisa Tripaldi ha accompagnato le ospiti nei luoghi dove si terrà l’evento del prossimo anno, la cui cerimonia inaugurale si svolgerà lungo il viale-salotto di Bernalda. “Siamo orgogliosi di organizzare questo importante evento internazionale al quale interverranno centinaia di rappresentanti dei Gal europei, che potranno così apprezzare il territorio e il suo ricco patrimonio rurale, ambientale, storico e culturale – afferma il presidente Leonardo Braico -. Il progetto Linc è volto alla cooperazione internazionale, e rappresenta uno scambio di conoscenze ed esperienze in ambito di turismo sostenibile e promozione dei prodotti agroalimentari e delle tradizioni locali. La nostra Area Gal, tra l’altro, rappresenta un collegamento tra la città di Matera Capitale Europea della Cultura nel 2019 e il resto della Basilicata. Siamo soddisfatti di questo incontro preliminare, perché è servito a perfezionare gli aspetti organizzativi e operativi della manifestazione. Possiamo dire che la macchina organizzativa è partita con impegno e tanto entusiasmo”.

Il programma completo del Linc 2023 sarà illustrato da una delegazione del Gal Start 2020 nei giorni 7 e 8 dicembre p.v. a Vienna, presso il Ministero del Turismo, nel corso del direttivo Linc.

Post correlati