Sel Pisticci-Marconia: "Chiusura PCMA preludio chiusura Fiat Melfi?"

La “Plastic Components and Modules Automotive s.p.a.” (ex Ergom) ha annunciato che “lo stabilimento di Pisticci è in crisi strutturale aprendo di fatto la via della chiusura dello stabilimento stesso e del licenziamento delle 81 unità lavorative”.

Lo comunica il circolo Sel di Pisticci-Marconia che ha aggiunto “l’inizio della fine per lo stabilimento Fiat di Melfi dato che la ex Ergom fornisce la componentistica”.
“Siamo di fronte all’ennesimo dramma di chiusura e di perdita di posti di lavoro nella Valbasento – sottolinea Sel – con un ulteriore aggravante dovuto dal fatto che l’azienda, seguendo l’impostazione della casa madre, non vorrà (non potrà) neanche sedersi al tavolo istituzionale dato che lì sono presenti Confindustria e la Cgil. 
A conferma di quanto sosteniamo – ha aggiunto Sel – la Pcma ex Ergom nonostante la convocazione per oggi pomeriggio dell’assessore Pittella al tavolo istituzionale ha già convocato le Rsa per domani alle 9,30 a San Domenico a Matera”.

Sinistra Ecologia Libertà di Pisticci Marconia esprime la propria vicinanza ai lavoratori della Pcma di Pisticci e chiede a tutti i cittadini di “mobilitarsi perché oggi non si tratta solo di salvare 81 posti di lavoro, che per il territorio valgono tantissimo, ma anche di dare una spallata ad un sistema che lascia sempre più soli i lavoratori e sempre più poveri noi tutti”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*