Scanzano jonico: Rinvio a giudizio per il caso sui brogli elettorali

Rinvio a giudizio peR le dieci persone interessate nell’inchiesta sui presunti brogli elettorali avvenuti durante le elezioni regionali del 2005 a Scanzano Jonico (all’epoca furono disposte 15 misure restrittive). Il Gip del tribunale di Matera, Angela Nettis, ha accolto la richiesta del Pubblico Ministero e ha proceduto nei confronti dell’ex sindaco, Mario Altieri, i presidenti e i componenti dell’ufficio elettorale presso alcune sezioni di voto. Il processo avrà inizio il prossimo 26 settembre.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*